La follia di Douglas Costa inguaia la Juventus

Share

Nell'azione del gol di Babacar l'ex Bayern Monaco ha colpito da dietro Federico Di Francesco, che non ha gradito. Ma nonostante ciò ha continuato a protestare e sotto gli occhi del'arbitro ha cercato di colpirlo con una testata. Un comportamento incomprensibile e deplorevole quello di Douglas Costa, sfuggito al direttore di gara ma non alle telecamere.

Genova, Mattarella: "Ricostruire è un dovere"
Parole chiare da Sergio Mattarella che ha confermato la sua idea europeista. Tutto questo è messo, oggi, in discussione e in crisi .

Il figlio dell'allenatore della Roma è incredulo, l'arbitro non vede, il Var ovviamente sì e dopo qualche secondo scatta l'inevitabile rosso diretto. "Chi perde poi fa entrate e si innervosisce". Lo sputo, infatti, è assimilabile alla condotta violenta e potrebbe essere fermato dal giudice sportivo per le sfide contro Frosinone, Bologna e Napoli. Era una partita in discesa, praticamente chiusa, magari potevamo fare anche il terzo gol.

Share