Meteo, torna l'incubo del maltempo da giovedì: rischio pioggia e grandine

Share

Al pomeriggio tempo instabile su zone interne Peninsulari con piogge e temporali sparsi, sereno o poco nuvoloso altrove.

La settima che inizia lunedì 10 sarà caratterizzata dal rinforzo dell'alta pressione di matrice africana che sarà in grado di proteggere non solo l'Italia ma anche gran parte dell'Europa. Secondo le previsioni degli esperti de IlMeteo.it, il nuovo ribaltone estivo dovrebbe interessare in primo luogo il Nordovest con rovesci e temporali che dalle Alpi scenderanno verso le pianure come a Torino, Milano e Pavia.

Bambini a scuola solo se vaccinati: il (clamoroso) dietrofront del governo
All'attenzione dei militari, in particolare, le autocertificazioni prodotte dai genitori che devono essere conformi alle disposizioni ministeriali.

I temporali potranno risultare localmente persistenti, con abbondanti precipitazioni concentrate anche in brevi lassi di tempo e accompagnate da colpi di vento e grandinate.

Dopo la pioggia della serata di giovedì 6 settembre, per oggi, venerdì 7 settembre, il bollettino diffuso dalla Regione prevede l'arrivo di una nuova perturbazione di origine atlantica sulla Lombardia tra le ore 12 e le ore 22 (con evoluzione nei dettagli meno predicibile, maggiormente insistente sui settori centro-orientali). Toscana, Marche, Umbria e Lazio (fino all'altezza di Roma) saranno soggette a possibili eventi estremi, con piogge eccezionali e nubifragi. Il tempo migliorerà nel corso della giornata di domenica 9 settembre, quando la pressione tornerà ad aumentare sull'Italia e quando avremo dunque condizioni stabili da Nord a Sud.

Share