Meteo Weekend: dopo due giorni di pioggia nel fine settimana torna l'estate

Share

Avremo venti deboli o a tratti moderati di tramontana, in particolare sul canale d'Otranto. In serata e in nottata assisteremo ad una graduale attenuazione della nuvolosità e ad un nuovo miglioramento delle condizioni meteorologiche anche se, dopo una mattinata all'insegna del bel tempo (con possibili annuvolamenti), nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio di domenica tornerà a manifestarsi l'instabilità pomeridiana lungo la dorsale appenninica con addensamenti associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche che, dalle zone montuose, tenderanno poi ad estendersi verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, ma in serata e in nottata assisteremo ad un nuovo miglioramento delle condizioni atmosferiche.

Colpo di coda dell'estate nel weekend che si sta per aprire: non solo, infatti, prevarrà il sole, ma farà anche caldo per il periodo, con temperature che potranno superare i 30 gradi nelle aree interne di molte regioni. Venti deboli da ovest a 1500 e 3000 metri. Zero termico stabile e intorno a 4200 metri nelle ore centrali del giorno. Le temperature resteranno relativamente alte: 30° C di massima a Roma, 25° C a Torino, 28° C a Milano. Zero termico oltre 3800 metri.

Juventus, leggero infortunio per Andrea Barzagli. Fuori col Sassuolo?
Per la cronaca, ha segnato Mattia De Sciglio , e in campo c'erano, reduci dalle Nazionali, Perin, Rugani e Betancur. Per gli altri, lavoro personalizzato. "Domani l'appuntamento in campo è al pomeriggio", si legge su Juventus .com.

PROSSIME ORE Sarà una giornata soleggiata praticamente ovunque con qualche innocuo addensamento pomeridiano sui rilievi ma senza rischio di precipitazioni. In pianura minime per lo più comprese tra 17 e 19°C, con punte anche superiori a 20°C nelle zone densamente urbanizzate del Milanese e valori inferiori nella valle del Ticino; massime generalmente comprese tra 27 e 29°C, con punte superiori sulla bassa pianura. Nella sera nuvoloso su quasi tutti i settori, con qualche piovasco sulle Prealpi bresciane.

Share