Orrore all'asilo nido: accoltellati tre neonati, arrestata una donna

Share

Cinque persone, tra cui tre bambini, sono state ferite a colpi di coltello in un asilo nido nel Queens, a New York, sulla 161esima strada. La polizia della grande mela ha arrestato una donna di cinquantadue anni, presunta responsabile dell'accaduto. La donna arrestata è stata trovata nel seminterrato, dove si era tagliata il polso sinistro. Sarebbero tre bambine. Avrebbero lesioni allo stomaco le prime due e tagli al mento, all'orecchio e alle labbra la terza.

Lele, chitarrista dei Negramaro, in gravi condizioni
Gli esami diagnostici - secondo quanto riferisce il nuovo bollettino medico - evidenziano un lento miglioramento. Invece qui e lì sono la stessa cosa e se non l'hai capito dopo un decennio di Facebook , hai un problema serio.

Sono rimasti feriti un genitore, una sua collega e tre bambini che frequentavano l'asilo. Gli agenti della polizia di New York non hanno diffuso né l'identità dei minori coinvolti, né la loro età precisa. Sono tutte in condizioni "critiche ma stabili". Al momento si ignorano le ragioni del gesto, riferisce la Nbc di New York. La polizia - da quanto riporta l'Nbc - sta indagando anche sulla natura della struttura: non risulta chiara, infatti, la presenza di così tanti neonati e i funzionari stanno passando al vaglio la documentazione dell'asilo.

Share