Salvini: "Faremo una finanziaria a deficit"

Share

Appena arriveranno i documenti ufficiali del governo "questi giudizi verranno corretti in senso positivo", dice Tria, assicurando che al governo sono state attribuite intenzioni (di sfondare il rapporto tra deficit e Pil gonfiando ancora il debito, ndr) che differiscono da quelle concordate e sottoscritte nelle riunioni con il presidente del Consiglio e i vicepremier.

"Tra poco non ci sarà più il problema di convincere su azioni future, ma ci saranno le azioni" per rassicurare le agenzie di rating" - ha continuato il ministro - "Il mantenimento del rating, come il rinvio del giudizio da parte di Moody's, significa che le agenzie di rating stanno aspettando le azioni del governo". In questo caso è un po' sorprendente che non siano stati rilasciati più dettagli, oppure il ministro Tria non ha il loro sostegno e dunque sta cercando di forzare la situazione. Il ministro del Tesoro si trova adesso in Cina, ma non vuole mollare la linea del 1,5%.

Honor Magic 2: ecco cosa sappiamo di questo smartphone | IFA 2018
Lo smartphone sarà disponibile per l'acquisto sia online che presso tutti i principali rivenditori. Ovviamente, visto questo sforzo eccessivo si è pensato anche all'autonomia dello smartphone.

Un ulteriore grave rischio è già evidente, l'atteggiamento non sempre costruttivo di buona parte della stampa italiana, non consapevole o forse non abbastanza indipendente per sostenere il fatto che una possibile non tenuta dell'attuale maggioranza sui temi economici, non porterebbe a nulla di buono, se non ad un nuovo governo di tecnocrati eterodiretto da Bruxelles, che volterebbe le spalle, come ha già negli anni scorsi dimostrato, alle esigenze vere del "Paese reale".

Queste cose "le abbiamo spiegate anche ai nostri interlocutori cinesi e ci siamo accorti che erano quasi sorpresi di questo, ma questi sono i fatti, e forse uno scatto d'orgoglio nazionale, al di la' delle divisioni politiche su questo, sarebbe necessario", ha rilevato. Il debito pubblico - ha spiegato l'agenzia - rimarrà "molto elevato" lasciando il paese "più esposto a potenziali shock". Il ministro sembra convinto che anche il balletto politico intorno alla legge di bilancio sia al termine e che alla fine ci saranno applausi. Lì si vedrà di che pasta è fatto il governo gialloverde. "Le perturbazioni scompariranno nel corso del mese prossimo, con la nota di aggiornamento del documento economico finanziario".

Share