Scritta contro Salvini sull'ingresso della sede della Lega: la denuncia di Calenda

Share

Forse l'alternativa c'è già, si tratta di una considerazione fatta dall'Huffington Post che ha ritrovato, nella Gazzetta Ufficiale del 14 dicembre del 2017, la pubblicazione dell'avvenuta formazione di un nuovo partito politico, il cui nome è "Lega per Salvini Premier", una formazione che si distanzia dalla parola "Nord" e dal simbolo che richiama la figura di Alberto da Giussano. Lo ha detto Matteo Salvini durante il Berghem Fest ad Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo, aggiungendo che "la Lega c'è e ci sarà, coi soldi o senza, con condanne o senza". Perché la Lega è il popolo e il popolo non lo ferma nessuno. E ancora: "Noi non facciamo politica in base ai soldi e alle sentenze di questo o di quel magistrato". Abbiamo un programma di governo e quello rispettiamo. "A tasche vuote o a tasche piene, colpevoli o innocenti". "Dico con immenso affetto al Procuratore di Agrigento che se arriverà un'altra nave in un porto italiano farò esattamente quello che che ho fatto quest'estate, ne più ne meno", assicura.

"Il vincolo del 3% lo sfioreremo dolcemente, come i leghisti sanno fare, senza superarlo", ha continuato rivolto al ministro dell'Economia Giovanni Tria.

Venom contagia Francesco Totti e l'AS Roma nello spot del film Sony
Entertainment Italia che li vede insieme in un esclusivo progetto che unisce il grande calcio e il grande cinema internazionale. Venom , prodotto da Sony Pictures e distribuito da Warner Bros ., sarà nei cinema italiani a partire dal 4 ottobre prossimo.

Ma fonti leghiste, prima che parlasse il leader, ricordavano che non solo politicamente, ma anche giuridicamente, la Lega che s'è presentata il 4 marzo è già un partito diverso da quello "padano" di Umberto Bossi. Uno slogan che il Carroccio ha già ampiamente sbandierato e utilizzato in campagna elettorale con grande successo, uno slogan che è stato fatto proprio anche da Fratelli D'Italia e dalla sua leader Giorgia Meloni in molte interviste, apparizioni televisive e comizi. Un nome nuovo. Detto questo resta l'attesa per l'udienza del Tribunale del riesame, fissata per il 5. Esclusa anche l'ipotesi di un partito unico di centrodestra, tanto dalla Lega quanto dai rappresentanti dei partiti che un tempo formavano la Casa delle Libertà. Anzi, il clima politico non indica assolutamente tra gli scenari futuri una possibile fusione: i rapporti all'interno del centrodestra vivono momenti complicati. Secondo l'articolo 316 capoverso 2 del Codice di procedura penale, che disciplina le misure cautelari reali, il tribunale può essere adito "se vi è fondata ragione di ritenere che manchino o si disperdano le garanzie delle obbligazioni civili derivanti dal reato, la parte civile può chiedere il sequestro conservativo dei beni dell'imputato o del responsabile civile, secondo quanto previsto dal comma 1" il quale, a sua volta, autorizza il pubblico ministero a richiedere un sequestro conservativo.

Share