Usa, quattro morti in North Carolina per l'uragano Florence

Share

Delle ultime due vittime, non si hanno ancora notizie certe. Cinque precisamente i morti, tra cui una madre con il suo figlio piccolo, schiacciato da un albero che si è abbattuto sulla loro casa a Wilimgton nella Carolina del Nord. Alle 21 locali, le quattro di notte in Italia, l'occhio del ciclone si trovava a circa 100 chilometri dalla Carolina del Nord. La quinta vittima è un uomo di 77 anni, ritrovato morto nella sua abitazione a Kinston, città sempre della Carolina del Nord, dove oltre 780.000 persone sono rimaste senza elettricità. La tempesta ha ancora il potenziale di provocare altre vittime, oltre alle 13 già accertate, a causa delle quantità monumentali di pioggia che porta e delle inondazioni che provoca. Ryan Maue, un meteorologo della società Weathermodels.com, calcola che Florence scaricherà 68 mila miliardi di litri d'acqua in sette giorni in North e sud Carolina, Virginia, Georgia, Tennessee, Kentucky e Maryand, inferiore però ai 90 mila miliardi di litri fatti registrare lo scorso anno in Texas e Louisiana da Harvey.

È salito a 18 morti negli Stati Uniti il bilancio del passaggio dell'uragano Florence, che ha colpito soprattutto Nord e Sud Carolina.

Uragano Florence vittime e devastazione negli Usa
Uragano Florence vittime e devastazione negli Usa

La Casa Bianca ha fatto sapere nelle scorse ore che Donald Trump andrà in visita nelle zone colpite dall'uragano la prossima settimana e ha postato una foto del presidente mentre viene aggiornato sugli sviluppi. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

La Lazio spreca, rischia e vince: 1-0 a Empoli
Saranno tante partite ravvicinate, ma non dobbiamo fasciarci la testa. "Giocheremo contro una squadra organizzata e ben allenata". La Lazio supera l'Empoli al Castellani nella gara delle ore 18 della domenica della quarta giornata di Serie A .

Share