Addio ai vecchi scontrini il fisco punta sull'elettronica

Share

E' quanto prevede un articolo della bozza del decreto fiscale collegato con la manovra, che contiene anche le norme della 'pace fiscale' annunciata dal governo. La novità, contenuta in una bozza del decreto fiscale collegato alla manovra che l'ANSA ha potuto visionare, prevede che per i ruoli notificati fino al 30 settembre 2019 si possa pagare un importo pari al valore della controversia o, se l'Agenzia delle Entrate ha perso in primo o in secondo grado, un importo pari alla metà o ad un terzo della contestazione. Era prevista dalla manovra 2016 ma non è mai stata attuata: ora si chiamerà "lotteria dei corrispettivi", scatterà dal primo gennaio 2020 e sarà collegata con l'arrivo della fatturazione elettronica. Per fare pace sarà necessario fare domanda entro il 16 maggio e pagare cinque rate trimestrali nel 2019-20. Inoltre dal primo gennaio 2020 parte la lotteria degli scontrini elettronici introdotta dalla legge nel 2016 ma sempre rimandata: ai nuovi corrispettivi elettronici verrà infatti abbinata un'estrazione per incentivare la lotta all'evasione. La Legge di Bilancio 2017 ha infatti stabilito l'inserimento, previa richiesta, del codice fiscale del cliente nello scontrino fiscale e nella ricevuta d'acquisto, codice che servirà proprio per prendere parte alla lotteria.

Arriva la rottamazione Ter delle cartelle e consente il pagamento del debito fiscale pendente dal gennaio 2000, senza sanzioni e more, dilazionato fino al 2024.

L'ingresso della fattura elettronica sarà graduale: l'obbligo, previsto dal primo gennaio, slitterà al primo luglio 2019 e riguarderà solo i contribuenti con un volume d'affari superiore ai 400.000 euro l'anno, in pratica per circa 260 mila soggetti. Il decreto fiscale 2018, introduce diverse misure e novità fiscali: la rottamazione cartelle bis 2018, l'estensione dello split payment e ancora tanto altro.

Le novità sull’accusa di stupro a Ronaldo
Nello stato del Nevada (dove di trova Las Vegas ), non c'è prescrizione per le accuse di stupro e quindi il team di avvocati di CR7 dovrà certamente tornare sulla questione.

Dal 2020 invece, tutti i commercianti saranno obbligati ad utilizzare il nuovo metodo [VIDEO] che comproverà gli avvenuti acquisti.

Nel decreto dovrebbe essere prevista anche un'agevolazione finanziaria per l'adattamento ovvero l'acquisto di un registratore telematico da usufruire, per l'acquirente, sotto forma di sconto al momento dell'esecuzione dell'adeguamento o dell'acquisto del prodotto e da recuperare, per il venditore del prodotto, in compensazione attraverso il modello F24.

Share