Arte, dipinto di Bansky battuto da Sotheby's si autodistrugge

Share

Il noto artista di graffiti ha fatto sì che una sua opera si autodistruggesse dopo essere stata aggiudicata, a un'asta, per un valore di più di un milione di dollari.

Ciò che rende Bansky uno degli (street) 'artist' più ammirati e ricercati del momento è la capacità di trasgredire e sovvertire il concetto stesso di arte ad ogni sua nuova creazione.

La singolare performance è avvenuta a Londra, in chiusura di un'asta di Sotheby's dedicata alla vendita di lotti di arte contemporanea. Prezzo finale dell'opera è stato 1 milione e 200mila euro. Il pannello è stato ridotto in tante piccole striscioline di carta sotto gli occhi dei partecipanti attoniti. Si osserva un video in cui un uomo incappucciato, lo stesso artista, ha piazzato anni fa un meccanismo all'interno della cornice del quadro che funzionasse come un trita-documenti.

È risaputo che gli artisti al giorno d'oggi fanno di tutto per farsi pubblicità, ma questa particolare vicenda ha stupito tutti, presenti e non, facendo subito il giro del mondo.

Banksy spiega come e perché la sua opera si è autodistrutta
Banksy è il nome di un artista inglese che, fin dai primi anni Novanta, si è fatto conoscere soprattutto per i suoi murales . Nel post ha aggiunto una citazione di Picasso: " L'urgenza di distruggere è essa stessa urgenza creativa ".

Le sue opere sembrano voler deridere quelli che sono i vizi e le storture della società moderna, quali la manipolazione mediatica, le atrocità della guerra, l'inquinamento e il maltrattamento degli animali, trasformandoli in opere di gusto e brillanti, capaci di sensibilizzare e smuovere le coscienze della gente sulle problematiche affrontate e di trasformare il tessuto urbanistico delle città occidentali in luogo di riflessione. Questo è un vero mistero.

La provocazione -e le facce sbigottite degli astanti- è stata catturata dalle telecamere di mezzo mondo, ed è poi finita anche sull'account Instagram dell'autore, con un commento divertente "Going, going, gone..." "Non ci è mai capitata una situazione simile in passato... dove un quadro si distrugge spontaneamente dopo aver raggiunto un quasi record per l'artista".

"Stiamo cercando di capire che cosa significa per l'asta".

Quando un'opera viene danneggiata mentre è alle cure della casa d'asta, l'acquirente può cancellare l'offerta. Il quadro era stato "autenticato da Pest Control", l'organizzazione che agisce per conto di Banksy. L'artista era presente all'asta?

Share