Barcone in panne: Malta, 'nessuna nave disponibile'

Share

Il salvataggio di un barcone in avaria con a bordo 70 migranti viene raccontato così sul profilo Facebook di Mediterranea. "Per lunghe ore, settanta vite umane sono state rimbalzate di autorità in autorità, di onda in onda, giungendo per fortuna a Lampedusa scortate dalla Guardia costiera italiana, salve". Siamo felici di apprendere che, dopo una notte di monitoraggio e segnalazioni, queste persone siano in salvo in Italia.

Un barcone con 70 migranti di origine eritrea, siriana e ghanese partito dalla Libia venerdì mattina è stato scortato dalle motovedette della Guardia Costiera italiana fino al porto di Lampedusa, dove ha attraccato in banchina intorno alle tre del mattino.

La Mare Jonio si è immediatamente diretta verso il punto indicato dal Navtext e nel frattempo ha chiesto informazioni sullo stato delle operazioni, scoprendo che Malta - che aveva in carico il coordinamento- non aveva mezzi da inviare sul posto.

Genoa, Piatek cedibile a gennaio: Napoli, Juve e Bayern in corsa
Il bomber del Genoa infatti è andato a segno anche con la sua Polonia realizzando il goal del momentaneo vantaggio nella partita poi persa contro il Portogallo .

LA VICENDA - Il barcone è stato avvistato per primo da un peschereccio tunisino.

I migranti, per la maggior parte minori e donne, sono arrivati in buone condizioni fisiche. Subito visitati sul molo dal dottor Pietro Bartolo (il medico dei migranti sull'isola), sono poi stati accompagnati all'interno del centro di accoglienza hot spot di Lampedusa. A bordo c'erano due bambini, arrivati in buone condizioni con le rispettive madri, entrambe in giovane età. Da qui l'intervento della Guardia costiera italiana. L'imbarcazione utilizzata dai migranti era lunga circa otto metri, aveva il fondo quasi piatto e una bassa linea di galleggiamento.

La Guardia Costiera italiana dopo una prima indicazione alla nave Jonio di rivolgersi a La Valletta, "autorità coordinatrice e responsabile delle operazioni di ricerca e soccorso in quell'area", è intervenuta soccorrendo 70 persone poi sbarcate alle tre di notte a Lampedusa. Solo grazie alle buone condizioni del mare delle ultime 48 ore non si è verificata l'ennesima tragedia.

Share