Caso Khashoggi, Arabia Saudita ammette l’"omicidio premeditato"

Share

La Spa riferisce di un aggiornamento del procuratore generale saudita riguardo i "risultati preliminari dell'inchiesta della procura generale sul caso del cittadino Khashoggi" e spiega che "sono giunte alla procura generale informazioni da parte turca tramite la squadra di lavoro congiunta del regno e della Turchia secondo cui i sospettati in questo incidente hanno compiuto il loro gesto in modo premeditato".

Manama, 27 ott 10:10 - (Agenzia Nova) - L'omicidio del giornalista saudita Jamal Khashoggi, ucciso lo scorso 2 ottobre nel consolato saudita di Istanbul, colpisce la sicurezza e la stabilità della regione mediorientale e deve "preoccupare tutti noi": lo ha detto oggi il segretario Usa alla Difesa, Jim Mattis, nel corso del suo intervento alla conferenza internazionale Manama Dialogue in Bahrein, citato dalla stampa internazionale.

L'Europa propone sanzioni - Forte condanna del Parlamento europeo (Pe) per l'omicidio del giornalista saudita Khashoggi. Riad ha invece autorizzato l'espatrio del figlio di Khashoggi, Salah, che insieme ai suoi familiari si è imbarcato su un volo per Washington. Ieri le autorità turche hanno ottenuto l'autorizzazione da parte dei funzionari sauditi ad effettuare ispezioni nel pozzo, al quale era stato inizialmente negato l'accesso. Il corpo di Khashoggi non è stato ancora ritrovato: "dov'è?" ha rilanciato il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu.

Leicester, l'elicottero del presidente si schianta fuori dallo stadio
Il presidente Srivaddhanaprabha , 60 anni, che era presente alla partita di questa sera, è solito lasciare lo stadio in elicottero .

Il Washington Post esorta i propri lettori a "chiedere la verità" sull'omicidio dell'editorialista Jamal Khashoggi. Trump ha detto: "Un cattivo affaire che non dovrebbe neppure essere mai pensato".

Poco dopo l'annuncio del procuratore, dei media di Stato saudti hanno riportato che il principe ereditario Mohammed bin Salman (che ha definito la morte del giornalista "un crimine atroce") ha presieduto giovedì la prima riunione di una commissione istituita dopo l'omicidio con l'incarico di ristrutturare i servizi di intelligence.

Share