Cristiano Ronaldo: "Vi spiego perché ho scelto la Juventus"

Share

So già dentro di me di essere uno dei migliori giocatori della storia.

A Madrid l'amore si era consumato ed era rimasto semplicemente un rapporto finanziario: Cr7 serviva al Real e il real serviva a Cristiano. "La differenza è che la Juve mi voleva davvero, me lo ha detto e me lo ha dimostrato". E' il presidente del Real, dunque, e non i soldi il motivo del divorzio dal Real: "Sentivo all'interno del club, soprattutto da parte del presidente, che non mi consideravano più come all'inizio". I primi quattro o cinque anni, ho avuto la sensazione di essere Cristiano Ronaldo.

Infine un'ammissione sul Pallone d'Oro, che sarà assegnato il 3 dicembre: "Sì, sogno di vincerlo per la sesta volta e superare Lionel Messi". Juve Ronaldo-dipendente? No, è una squadra che ha vinto tutte le partite, tranne con il Genoa, ha un ritmo straordinario, nelle prime partite Ronaldo non aveva segnato e la Juve ha vinto lo stesso, è quel giocatore che in quelle serate non brillantissime, da solo può risolvere la partita. "Ciò che mi diceva non veniva mai dal cuore". Crisitano ha parlato proprio del suo trasferimento alla Juventus : " E' stata una buona scelta, un successo per me. Sicuramente ne vorrei vincere un altro, mentirei se dicessi il contrario.

Caso Khashoggi, Arabia Saudita ammette l’"omicidio premeditato"
Il corpo di Khashoggi non è stato ancora ritrovato: "dov'è?" ha rilanciato il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu. L'Europa propone sanzioni - Forte condanna del Parlamento europeo (Pe) per l'omicidio del giornalista saudita Khashoggi.

Insomma l'attuale Pallone d'Oro si aspettava un trattamento diverso dalla dirigenza. "E' la prima volta che le vedo così". È un mio obiettivo, segno e vinco anche per questo, senza che sia un'ossessione però. Un giorno la verità verrà a galla ma ho dovuto dare spiegazioni alla mia compagna mentre mio figlio Cristiano jr è ancora troppo piccolo per capire.

Poi, la scelta di partire e scegliere Juventus: "dopo nove anni era il momento di cambiare club e andare altrove: la Juventus è stata un'ottima scelta". È chiaro che questa storia interferisce con la mia vita ma sono sereno.

Share