Fedez e Chiara Ferragni: Leone operato per un problema all’udito

Share

Successivamente, Chiara Ferragni ha postato un video in cui si vede Fedez che gioca col piccolo Leone, alla guida di un'automobile giocattolo, e lei fuori campo scherza: "Ehi, ma tu guidi?". Sarà un pensiero scontato e banale lo so, però passare una giornata in un ospedale pediatrico rende ancor più vero e tangibile il buon vecchio detto 'quando c'è la salute c'è tutto'. Lo scatto per il suo 29esimo compleanno, sta però diventando virale grazie alla comparsa, sulla torta della scritta: "Scrivi: tanti auguri Fedez". Alle parole di Fedez fanno eco anche quelle della moglie, che sul suo profilo social scrive: "Questa mattina il nostro piccolo Leo ha avuto un piccolissimo intervento al Children's Hospital per mettere dei tubicini nelle orecchie per poter eliminare del liquido che ha dalla nascita e che, nel lungo tempo, gli avrebbe potuto causare perdita di udito".

METEO: ITALIA con tempo a tratti instabile o perturbato durante la settimana
In Toscana nubi sparse e schiarite al mattino su tutta la regione ma con tempo asciutto. Giovedì 18 ottobre ancora piogge sulla Sardegna , nubi sparse altrove senza fenomeni.

La coppia ha voluto condividere una cosa privata del piccolo Leone forse anche per lanciare un messaggio più ampio sull'importanza della salute dei più piccoli e non solo. E questo suo ventinovesimo anno di vita è stato decisamente intenso: è nato il suo primogenito Leone e s'è sposato con Chiara Ferragni, l'arcinota fashion blogger che già da qualche anno era la sua compagna. C'è chi si è sprecato in battute di pessimo gusto circa l'intervento di Leone: "Tuo figlio aveva problemi di udito per proteggersi dalla tua musica", ha scritto qualcuno sui social. Ma non è stato niente di grave e ora il bimbo sta bene. Anche per lei le emozioni hanno fatto da padrone, perchè: "Vedere però tantissimi genitori salutare i propri bambini che dovevano sottoporsi ad interventi ben più invasivi (alcuni a cuore aperto) mi ha fatto piangere tutto il tempo e mi ha fatto capire, ancora una volta, che se si è in salute non ci si può lamentare". E' veramente la cosa più importante al mondo, e rende tutto il resto secondario.

Share