'Hunting Pollution', a Roma il murales green più grande d'Europa

Share

L'idea è di Yourban2030, una non-profit al femminile guidata da Veronica De Angelis che con questo progetto ha avviato una la collaborazione con l'organizzazione "Air is Art" di Kristen Grove che dal 2017 vuole fondere arte sostenibile e comunità culturali attraverso la creazione di murales che purificano l'aria. L'artista non è nuovo ai temi che denunciano i rischi del cambiamento climatico e le minacce delle specie in via d'estinzione. 'Hunting pollution' rappresenta un airone tricolore, specie in estinzione, in lotta per la sopravvivenza. "L'uomo ha scelto un modello di vita che e' contro il pianeta, che lo sta devastando- ha detto Zingaretti- Quindi adottare politiche di sostenibilità è necessario, come lo e' ripensare a questo modello di vita".

"Sono stata educata al bello e penso che il rapporto tra territorio e bellezza aiuti a sensibilizzare la popolazione sui temi scottanti e contemporanei di Ambiente e Sostenibilità". Volendo fare qualcosa di concreto per trasmettere un messaggio e al tempo stesso valorizzare una delle 'mie' città - Roma - ho deciso di dare vita ad un progetto artistico ambizioso, che diventa anche una scommessa e una giocosa sfida rivolta alla popolazione ed alla classe imprenditoriale: quanto siamo pronti a metterci in gioco per tutelare l'ecosistema e ciò che ci circonda?

Trump promuove Manovra e appoggia 100% linea dura governo su migranti
Funzionari delle forze dell'ordine hanno raccontato che al momento dell'arresto Sayoc viveva nel suo furgone dopo che i genitori l'avevano cacciato di casa.

Hunting Pollution è la prima di una serie di opere commissionate dalla no-profit Yourban 2030.

Il progetto "Hunting Pollution" porta Roma ad assumere il ruolo di leader tra le capitali europee nell'abbattimento degli ossidi di azoto, i gas più velenosi tra quelli emessi dal traffico delle automobili. Secondo i dati del 2018 dell'Oms 9 persone su 10 sono esposte a livelli d'inquinamento dell'aria pericolosi per la salute. L'opera chiamata Hunting Pollution, letteralmente 'a caccia d'inquinamento' è grande circa 1000mq ed è realizzata interamente con vernice naturale in grado di purificare l'aria come un boschetto di 30 alberi. A eliminarli, assieme al benzene e la formaldeide, ci pensa in questo caso la pittura Airlite: 12 metri quadrati di questo prodotto possono eliminare tutto l'inquinamento prodotto in un giorno da un'auto.

Share