Influenza, in arrivo 815mila vaccini in Emilia Romagna

Share

Per quanto concerne le vaccinazioni pediatriche, bisogna rivolgersi in via Belgiardino, civico 6 (palazzina A - ambulatorio 11), dal 5 novembre al 14 dicembre, tutti i mercoledì, nella fascia oraria compresa tra le 14 e le 16, solo su appuntamento chiamando allo 0372-497507. L'influenza di solito non è forte e si guarisce in fretta, ma alcune persone sono ad alto rischio di complicazioni, che in alcuni casi possono anche rivelarsi letali: sono gli anziani, le donne incinte, i bambini e chi ha malattie croniche. L'incremento delle vaccinazioni antinfluenzali riguarda soprattutto gli over 65enni, che nella scorsa stagione hanno raggiunto il 53,1%: un risultato comunque lontano dal 73% raggiunto nel 2009/2010 e dall'obiettivo del 75% posto dal livello nazionale. L'influenza avrà i soliti sintomi, febbre improvvisa sopra i 38 gradi, brividi, tosse, mal di gola, dolori muscolari e inappetenza.

Giancarlo Malchiodi, direttore dell'unità Medicina preventiva nelle comunità afferente al dipartimento di Igiene e prevenzione sanitaria di Ats Bergamo, conclude: "Il vaccino è indicato per tutti i soggetti che desiderino evitare la malattia influenzale e che non abbiano specifiche controindicazioni".

Sconsigliata, invece, la somministrazione ai bambini al di sotto dei sei mesi e ai soggetti in cui è in corso una malattia acuta di media o grave entità. "Esso rappresenta il mezzo più efficace e sicuro per prevenire l'influenza e ridurne le complicanze in quanto viene controllato durante la produzione e prima dell'immissione in commercio secondo gli standard previsti dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e dall'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA)".

S&P conferma il rating Italia, ma taglia outlook da stabile a negativo
In parallelo Fitch ha confermato il rating AA sull Regno Unito , cambiando la prospettiva in negativo . Standard & Poor's " non si aspetta più " che il debito italiano rispetto al pil continui a calare.

Per ulteriori approfondimenti il Ministero della Salute ha dedicato la sezione FAQ - Influenza e vaccinazione antinfluenzale sul portale www.salute.gov.it mentre sul portale di Ats Bergamo www.ats-bg.it è disponibile il "manifesto antinfluenzale e antipneumococco", vademecum per l'anno 2018 - 2019. Come negli ultimi 2 anni, nella campagna sono coinvolti anche i farmacisti che, in virtù dell'accordo siglato dalla Regione con Federfarma e Assofarm, consegneranno i vaccini ai medici e ai pediatri. L'Ats sottolinea l'importanza di farsi vaccinare ogni anno, visto che l'efficacia è di circa 6-12 mesi, e i virus mutano molto velocemente.

Il vaccino è, inoltre, particolarmente raccomandato per chi svolge un lavoro di pubblica utilità (personale sanitario, forze dell'ordine e chi opera nei servizi essenziali, come la protezione civile e i trasporti).

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Bergamasca Eventi & News!

Share