Magneti Marelli ceduta a Calsonic Kansei da FCA per 6,2 miliardi

Share

Fiat Chrysler Automobiles sigla un accordo per la cessione del business della componentistica per autoveicoli Magneti Marelli a CK Holdings , holding di Calsonic Kansei Corporation, uno dei principali fornitori giapponesi di componentistica per autoveicoli.

Non sono stati ovviamente lusinghieri i commenti dei Sindacati riguardo l'operazione che ha portato FCA a cedere Magneti Marelli ai giapponesi di Clasonic Kansei. Al termine dell'operazione, CK Holdings sarà rinominata come Magneti Marelli CK Holdings*. Dopo l'estate ballava ancora circa un miliardo, differenza poi colmata con l'ultima offerta appunto da 6,2 miliardi di euro.

L'operazione dovrebbe concludersi nella prima metà del 2019 ed è soggetta ad approvazioni da parte delle autorità regolatorie. "L'integrazione - si legge nella nota congiunta di Fca e Calsonic Kansei - è un passo decisivo verso l'ambizione strategica di entrambe le aziende di diventare un fornitore di primo piano, diversificato a livello globale".

L'azienda combinata sarà meglio posizionata per servire i suoi clienti in tutto il mondo grazie alle sue più grandi dimensioni, alla sua forza finanziaria e alla natura altamente complementare delle loro linee di prodotti e della loro presenza geografica. "Le attività così combinate continueranno a essere uno dei partner commerciali più importanti di Fca e vorremmo vedere questo rapporto crescere ulteriormente in futuro".

Hamilton: ?Primo di un soffio!?. Vettel: ?Siamo tornati in forma?
Infine, Raikkonen ha affermato: "forse sono stato lento, ma va bene così". La posizione è positiva, buone sensazioni della macchina.

La cessione della società, prima operazione importante sotto la guida del nuovo ceo Mike Manley, diventerà operativa dopo il via libera dell'Antitrust e consentirà a Fca di distribuire parte del ricavato agli azionisti o aumentare gli investimenti.

È entusiasmante creare una solida piattaforma per Calsonic Kansei e Magneti Marelli sulla quale lavorare insieme e creare un fornitore automobilistico competitivo che si trova in una posizione estremamente favorevole per entrare nella Top Ten globale. L'accordo "può rappresentare un'occasione di crescita e sviluppo", afferma Marco Bentivogli della Fim-Cisl, mentre Francesca Re David di Fiom-Cgil plaude alla possibile "crescita dimensionale" e alla "maggiore solidità" pur chiedendo un confronto sul futuro del gruppo. KKR ha rivelato che Magneti Marelli terrà il suo quartier generale a Corbetta, in provincia di Milano, e secondo la Bloomberg non effettuerà tagli al suo organico.

All'indomani dell'annuncio della vendita, da parte del gruppo FCA dello storico marchio della componentistica per auto della Magneti Marelli, continua a far discutere una operazione che se è stata per ora "benedetta" dai mercati e promette di dare vita a una delle aziende mondiali leader nel settore, dall'altra ha fatto storcere il naso a più di qualcuno.

Magneti Marelli è una multinazionale specializzata nella fornitura di prodotti e sistemi ad alta tecnologia per il mondo automotive.

Share