Mercati Lo spread sfiora quota 283 e Piazza Affari fallisce il recupero

Share

Spread Btp vola a 300 punti base.

"L'allargamento dello spread BTP /Bund avutosi a chiusura di trimestre è un elemento negativo che però non mette a rischio la posizione delle banche con impatti stimati nell'ordine di 10 punti base a livello di Cet1 ratio (indice di solidità patrimoniale)", ha commentato un trader interpellato da Money.it, che aggiunge "vediamo criticità per il settore nel caso in cui lo spread dovesse andare stabilmente in area 400 punti base".

Mara Venier terrorizzata da suo marito, ecco tutta la verità
La presentatrice di Domenica in , Mara Venier non ha paura di ammettere di avere avuto dei dubbi sul suo attuale marito . Non esiste sentimento, sofferenza, umiliazione, colpo basso che mi sia stato risparmiato".

(Teleborsa) - Partenza debole per le principali borse europee con gli investitori in attesa di novità sul tema dei conti pubblici italiani mentre il Governo è al lavoro sul DEF. Sul mercato valutario, riprende forza l'euro che dopo aver sfiorato 1,16 dollari (top a 1,1594) e' scambiato ora a 1,158 (da 1,1558 di ieri in chiusura) contro il biglietto verde e sale a 131,8 contro yen. L'indice Ftse Mib ha segnato -0,49% a 20.609,99 punti, l'All Share -0,42% a 22.820,67 punti. Nella parte pomeridiana della seduta, Piazza Affari ha completamente annullato il tentativo di rimbalzo dopo lo scorso venerdì nero, quando era crollata del 3,7% alla luce dell'accordo della maggioranza di governo per aumentare il deficit di bilancio al 2,4% del Pil.

La risalita è tata guidata dai rialzi di Atlantia (+2,3%) e delle utility ma anche dalla ripresa di St (+2,2%) grazie alla vivacità dei tecnologici, Intel in primis, a Wall Street. Anche Fiat Chrysler, piegata in mattinata dalle immatricolazioni italiane, ha guadagnato lo 0,37% dopo i dati sulle vendite Usa di settembre (+15% rispetto allo stesso mese 2017). Banco Bpm in avvio è finita in asta di volatilità. Continua la caduta di Tim (-2%) ormai a un soffio dai minimi storici toccati nell'estate 2013.

Share