Nazionale, Cutrone e Romagnoli lasciano il ritiro

Share

Alessio Romagnoli, Patrick Cutrone e Danilo D'Ambrosio lasciano Coverciano: gli acciacchi con cui si sono presentati all'appuntamento con la Nazionale hanno reso tanto breve la sosta azzurra dei due calciatori del Milan e del terzino interista. Resta da capire ora se il Ct Roberto Mancini li sostituirà. Tutti e quattro acciaccati non faranno dunque parte del ritiro azzurro, questa mattina la conferma da parte dell'infermeria di Coverciano.

Jamal Khashoggi, la Turchia ha chiesto all’Arabia Saudita di perquisire consolato: "Riyad…"
Resta da chiarire, si legge sul giornale, come il governo turco sia giunto alla conclusione che Khashoggi sia stato ucciso. Il mezzo avrebbe percorso circa 2 chilometri per poi essere parcheggiato in un garage nella residenza del Console saudita.

Il problema maggiore risiete nel reparto difensivo, dove Mancini ha già dovuto fare a meno degli infortunati Caldara e Rugani: Romagnoli è ancora alle prese con un risentimento al flessore, che lo ha costretto a saltare anche l'ultimo impegno di campionato contro il Chievo. Problemi alla caviglia per Cutrone, invece, che non gli hanno permesso di smaltire del tutto il dolore dopo la doppietta in Europa League. Si tratta di Lorenzo Tonelli e Cristiano Piccini. Da valutare le condizioni dell'attaccante Ciro Immobile, ci saranno ulteriori esami strumentali per escludere una sospetta frattura al mignolo della mano.

Share