Nobel per la Fisica 2018 ad Askin, Mourou e Strickland

Share

"Tuttavia, anche ora queste celebri invenzioni ci permettono di rovistare nel micromondo nel miglior spirito di Alfred Nobel - per il massimo beneficio per l'umanità".

Il comitato del Nobel premia tre scienziati per il loro lavoro nell'uso della luce per creare strumenti in miniatura. Le pinze ottiche oggi sono utilizzate nei laboratori di tutto il mondo e hanno fatto del laser un utensile indispensabile per manipolare oggetti microscopici, dalla struttura dei materiali a quella di microrganismi come batteri e virus.

Gli altri due vincitori, Gérard Mourou e Donna Strickland, hanno invece inventato un metodo di generazione di impulsi ottici ultra-corti e ad alta intensità, che venne pubblicato nel 1985 in un articolo all'epoca considerato rivoluzionario. Le applicazioni sono innumerevoli, tra queste ad esempio la chirurgia correttiva per gli occhi. Questo processo si chiama CPA, Chirped pulse amplification, tecnologia di amplificazione di impulsi ultrabrevi.

Lecce, emorragia cerebrale per Lele Spedicato: il chitarrista dei Negramaro torna cosciente
Non smetteremo di incoraggiarti e di starti accanto fin quando non ti sarai ripreso la tua vita meravigliosa. Il mondo della musica, dunque, si stringe intorno a Lele che sta combattendo la sua battaglia più grande.

Donna Strickland è stata premiata con il Nobel con l'americano Arthur Ashkin, 94 anni, e il francese Gérard Mourou, 74 anni. LO scienziato statunitense è riuscito a fare in modo che una luce laser spingesse piccole particelle verso il centro del raggio e a mantenerle lì. Non si tratta di alti livelli di potenza bensì di alti livelli di precisione e controllo. Allora la vincitrice era stata Maria Goeppert-Mayer.

Il Nobel per la Fisica a Donna Strickland rappresenta un evento storico nella tradizione dell'ambitissimo riconoscimento.

"First of all, you have to think it is crazy!": così ha esclamato Donna Strickland quando le è stato comunicato al telefono di aver vinto il Premio Nobel per la Fisica assieme ai colleghi Arthur Ashkin e Gerard Mourou. L'ultima volta il Nobel per la fisica era stato assegnato a una scenziata nel 1963. "Abbiamo bisogno di celebrare le fisiche donne perché sono là fuori. Sono onorata di essere una di loro", ha dichiarato Donna Strickland, dopo aver saputo del riconoscimento che le è stato attribuito.

Share