‘Pinocchio’ di Matteo Garrone: Roberto Benigni sarà Geppetto

Share

Probabilmente un caso unico nella storia del cinema: Roberto Benigni interpreterà Geppetto nel Pinocchio diretto da Matteo Garrone, dopo aver recitato nella parte del burattino nella sua pellicola del 2002. " ha dichiarato un emozionato Matteo Garrone. La Rai contribuisce a portare nuovamente al cinema un artista tra i più amati in Italia e all'estero come Roberto Benigni, e questo ci riempie di gioia".

A smentire la voce, diffusa pochi giorni fa, che indicava in Toni Servillo il Geppetto del Pinocchio di Matteo Garrone, arriva la notizia ufficiale che a impersonare il papà umano del burattino burlone nato dalla fantasia di Carlo Collodi sarà Roberto Benigni.

Campagna No Tap, dimissioni eletti M5s - Ultima Ora
La cosa assurda è che questa diga, ci hanno sempre detto, serve a limitare l'impatto dei lavori sull'ambiente marino e poi creano un impatto diretto sul fondale.

"Girare finalmente Pinocchio e dirigere Roberto Benigni sono due sogni che si avverano in uno" ha detto il regista. Le vendite internazionali sono curate da HanWay Films. È il film su cui punta l'Italia per le nomination all'Oscar straniero che saranno annunciate il 22 gennaio 2019, mentre la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles domenica 24 febbraio. Poi, negli anni, ho sempre sentito in quella storia qualcosa di familiare. È una straordinaria opportunità per me lavorare a questo progetto che sarà un'opera per famiglie, grandi e piccoli, e non c'è nessuno come Roberto in grado di divertire e commuovere un pubblico di tutte le età. "Anche con Benigni - spiega il regista - è stato un 'inseguimento' iniziato molto tempo fa: l'ho conosciuto da bambino, grazie a mio padre (il critico teatrale Nico Garrone, tra i primi a scrivere di Benigni ai suoi esordi)". "Lo ringrazio per la fiducia che mi ha dimostrato", aggiunge, "accettando di condividere con me questa nuova, spericolata avventura". "Non vedo l'ora di poter vedere la versione di Garrone, con un attore unico come Roberto Benigni", aggiunge Jeremy Thomas di Recorded Picture Company. Il comico toscano torna al cinema per interpretare "Geppetto".

I personaggi e le creature fantastiche saranno realizzati all'insegna di uno straordinario realismo, combinando trucco prostetico ed effetti digitali grazie al talento del due volte premio Oscar per il Miglior Trucco Mark Coulier (Grand Budapest Hotel, The Iron Lady) e della VFX Supervisor Rachael Penfold (The Revenant, Cloud Atlas).

Share