Piogge torrenziali a Maiorca, 5 morti

Share

Almeno cinque persone sono morte a Maiorca a causa delle piogge torrenziali che hanno colpito l'isola nelle ultime ore.

Papa Francesco ai giovani: Mentalità ostile all'accoglienza "si vince con un abbraccio"
Ma il populismo è il contrario: è la chiusura di questo su un modello. "E quando siamo chiusi non si può andare avanti". Si vince con l'abbraccio, con l'accoglienza, col dialogo con l'amore: "è la parola che apre tutte le porte".

Altre due vittime delle piogge torrenziali e delle inondazioni che hanno colpito Maiorca sono a Sant Llorenc. La Guardia Civil ha confermato un bilancio provvisorio di 9 morti. Secondo quanto riporta El Pais ci sono anche nove dispersi. Nadal ha comunicato via Twitter la volontà di mantenere aperta la sua accademia durante questi giorni difficili: già nella giornata di martedì 50 persone sono state ospitate nella struttura. La città maiorchina conta circa 8mila abitanti, molti dei quali sono stati evacuati dalle loro abitazioni e hanno trovato riparo all'interno di un ippodromo e di un palazzetto dello sport. Le autorità dell'isola hanno dispiegato 80 militari e sette veicoli dei servizi di emergenza dell'esercito sui luoghi più colpiti e oltre 100 soccorritori sono al lavoro dalla notte scorsa. Per oggi è prevista ancora pioggia in tutta la parte orientale della Penisola iberica. Il premier spagnolo, Pedro Sanchez, ha inviato un messaggio di cordoglio, esprimendo "solidarietà e sostegno alle famiglie, agli amici delle vittime e a tutti quelli colpiti da questa tragica alluvione".

Share