Rally Borsa Milano: +2,23%. Spread a 297

Share

I titoli bancari tirano il fiato dalle perdite recenti e Banca Carige mette a segno una seconda seduta consecutiva di forte recupero (+8%), dopo il tonfo seguito al downgrade di Fitch. Il merito di questo andamento positivo è legato alla chiusura positiva di Wall Street i cui risultati trimestrali hanno soddisfatto gli investitori permettendo un rialzo decisamente positivo che sta contagiando anche le Borse europee: positiva anche l'apertura di Parigi (+0,3%), Francoforte (+0,28%) e Londra che apre in rialzo dopo un trend negativo da un mese a questa parte. Piatta Intesa, mentre Ubi cede lo 0,17%.

Eleonora Giorgi: "Mio figlio pagato poco in tv". Lui: "Io sono soddisfatto"
Intanto, come detto, il figlio Paolo ha cercato di mettere una pezza alle imbarazzanti dichiarazioni della madre. Maria De Filippi è nuovamente nell'occhio del ciclone per via di una nuova, incredibile polemica.

All'apertura della Borsa di Milano lo spread presentava un valore di 293 punti e nella prima ora di transazioni il valore è sceso a 291 prima delle 9:00, per poi risalire leggermente fino a toccare quasi quota 292. L'Euro si rafforza sul mercato dei cambi e si muove intorno a 1,158 dollari. In avvio di contrattazioni, l'indice Ftse Mib guadagnava lo 0,14%. Performance fortemente negativa per Brembo (-3,7%). Tra le blue chip, maglia nera a Buzzi Unicem (-6,43) sulla scia della rivale Heidelbergcement, che ha annunciato la revisione al ribasso della guidance sugli utili 2018.

Share