Salvini: "Digitate su Google Juncker sobrio e barcollante..."

Share

Vertice nel pomeriggio a Palazzo Chigi per discutere della nota di aggiornamento del Def in vista della Manovra. Di Maio ci ha assicurato che andrà agli italiani che hanno la volontà precisa di trovare lavoro. Alla riunione erano presenti il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti e il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi.

Il titolare di via XX settembre e' rientrato a Roma in anticipo ieri sera e non ha preso parte oggi ai lavori dell'Ecofin. Questa poteva risparmiarsela" attacca il ministro dell'Interno italiano, che poi ironizza sul presunto alcolismo del lussemburghese: "Prima di aprire bocca dovrebbe bere due bicchieri d'acqua - ha affermato - e smetterla di spargere minacce inesistenti. "Oppure gli chiederemo i danni".

Il presidente della Commissione Ue ha paragonato la situazione italiana alla crisi greca: "L'Italia si sta allontanando dagli obiettivi di budget su cui avevano trovato un accordo a livello comunitario", ha avvertito - "Non vorrei che, dopo essere stati in grado di fronteggiare la crisi della Grecia, finissimo per piombare nella stessa crisi con l'Italia". In riferimento alla manovra il ministro degli Interni ha quindi aggiunto: "Abbiamo sempre detto che avremmo fatto una manovra coraggiosa anche se in Europa ci avessero bacchettato".

Guderzo bronzo tra le donne Vince la Van der Breggen
Quando è partita Anna ero a tutta e non sono riuscita a seguirla. "Al penultimo giro sono iniziati i crampi, mi sono detta 'resisti un altro po', magari serve".

"Senz'altro siamo preoccupati per lo Spread, ma il tema è altro". E il presidente della Commissione Ue dice che siamo come la Grecia, la Francia ci minaccia, il tedesco ci minaccia.

"Facciamo un po' di deficit per una volta, non per salvare le banche, ma per non massacrare cittadini eimprenditori". Lo ha detto ilvicepremier Luigi Di Maio parlando della manovra nella conferenza stampadi presentazione delle due proposte di legge di riforma costituzionaleavanzate dalla maggioranza. "Ma noi il deficit lo restituiremo l'anno prossimo, perche'con i tagli e la crescita abbasseremo il debito".

Share