Salvini: ingaggio Cottarelli? RAI valorizzi tante risorse interne

Share

Durante l'intervista ai microfoni di Rtl 102.5, il vicepremier ha rivelato che non intende essere suo ospite.

"Non mi straccio le vesti: Fazio mi ha invitato non so quante volte, io per principio sono coerente, non ci vado e non ci andrò, guardo qualcos'altro".

"La Rai - si legge nella risposta dell'azienda a Gasparri - ha un accordo-quadro di appalto parziale con la società Officina per la realizzazione delle puntate di Che tempo che fa, approvato nel giugno 2017 dal precedente consiglio di amministrazione; all'interno di tale contratto è previsto un valore forfettario a puntata per la presenza degli ospiti e per le relative spese". Salvini ha spiegato le sue ragioni: "Per me non è corretto che ci siano stipendi nel pubblico come quelli, ma cambio canale".

Uragano Michael: dopo la Florida scatta l'emergenza anche in Alabama
Possiamo ricostruire la tua casa, ma non possiamo ricostruirti la vita', ha detto il governatore. Con queste premesse anche la Florida si sta preparando al peggio, per la giornata di domani.

"Non lo guardo, sono sicuro che i prossimi vertici Rai sapranno valorizzare le risorse interne dimenticate negli anni perché non avevano cugini, cognati, parenti". Un duro attacco, ma non il primo di Matteo Salvini, che ha lanciato critiche a Fabio Fazio già durante la campagna elettorale.

Carlo Cottarelli, il super tecnico che l'Italia ha rischiato di ritrovarsi come premier (era questa la mossa di Mattarella, poi fallita, ai tempi della formazione del governo giallo-verde), ospite fisso di Fazio Fazio a Che tempo che fa costa alla Rai 6.500 euro a puntata. "W la Democrazia...". Evidentemente quell'attacco ha fatto effetto, visto che ora Salvini dichiara di aver ricevuto diversi inviti da Fazio. E Salvini aveva replicato: "Mancava solo lui all'appello..."

Share