Spread BTP-Bund tocca i 300 punti base, Ue non cede sulla manovra

Share

Da notare che il rendimento del Treasury decennale statunitense segna un rendimento in rialzo al 3,192% (in calo di un 32esimo il prezzo) dopo le spinte restrittive della Fed che ha lasciato intendere che il percorso restrittivo dei tassi USA potrebbe essere più rapido a fronte della forte crescita economica statunitense. "Ma per fare questo passo ci vuole accordo e consapevolezza da parte dei cittadini", ha spiegato, per poi precisare successivamente su Twitter che l'uscita dell'Italia dall'euro non è nel contratto di Governo. Secondo l'agenzia Bloomberg a innescare la caduta sono le parole del presidente della Commissione bilancio della Camera, il leghista Claudio Borghi, tornato a evocare l'ipotesi di un'uscita dell'Italia dall'euro.

Juventus, Allegri: "Una delle migliori partite. Bentancur mi è piaciuto"
Con la società abbiamo sempre deciso insieme, poi do le mie idee ma più stiamo insieme e più ci conosciamo. Io voglio sempre vincere o prendere punti.

Infine è arrivato l'annuncio di Tria, i listini sono andati in calo e lo spread si è allargato. Stesso andamento anche per Ubi Banca che perde il 3,15%, in rosso anche Unicredit a -3,08%, Intesa Sanpaolo a -2,51% e Mediobanca a -2,09%. Le manovre dell'esecutivo gialloverde relative al rapporto deficit/pil hanno spaventato i mercati e di conseguenza innalzato il differenziale fra i rendimenti dei titoli obbligazionari di Italia e Germania con scadenza 10 anni, facendogli raggiungere nella seduta odierna un picco sopra i 300 punti base. Saipem migliore performance di metà mattinata a 0,67%.

Share