Tsunami in Indonesia, superate le 1400 vittime

Share

Le violente energie geologiche che hanno dato alla regione il suo nome minaccioso spiegano quasi il 90% dei terremoti del mondo. In particolare, molti residenti sono frustrati dalla percezione che le squadre di soccorso abbiano dedicato più tempo a scavare sotto le macerie di grandi edifici come gli hotel di Palu, invece di pensare alle altre decine di migliaia di persone che hanno perso la casa. La preoccupazione delle autorità è evitare il sorgere di epidemie a causa dei corpi in decomposizione: sono stati dichiarati 14 giorni di stato d'emergenza. Caritas Indonesia-Karina ha subito creato un sistema di informazione nel Paese.

La Cooperazione italiana ha disposto un finanziamento di emergenza di 200mila euro a sostegno dell'azione della Croce Rossa in Indonesia.

Ipotesi quota 100 se 38 anni contributi
Resta invece l'incremento dell'aspettativa di vita per le pensioni di vecchiaia che si raggiungeranno comunque a 67 anni . La soglia minima di età anagrafica corrisponde invece a 62 anni di età.

Una scossa di terremoto di magnitudo 7.5 sulla scala Richter venerdì 28 settembre ha colpito l'isola di Sulawesi, in Indonesia. Hanno anche bisogno di un rifugio adeguato e di un supporto medico. L'ultimo bollettino ufficiale parla di 1200 morti, secondo la locale protezione civile, ma la paura è che ci possano essere ulteriori aggiornamenti nel corso della giornata. Non è chiaro se il crollo sia dovuto al terremoto o allo tsunami con onde alte fino a 3 metri che ne è seguito. Mentre le strade sono danneggiate, l'aeroporto principale di Palu è stato chiuso e secondo le previsioni non riaprirà prima di 24 ore, complicando gli aiuti.

"Tutto il potenziale nazionale verrà dispiegato, e domattina invieremo un aereo da trasporto militare Hercules ed elicotteri per fornire assistenza nelle aree colpite dallo tsunami" ha detto Nugroho. Centinaia i feriti ricoverati negli ospedali e molte persone mancano all'appello, riferisce ancora il portavoce dell'agenzia per i disastri. Distrutto il centro commerciale della città, mentre le comunicazioni sono difficili in quanto l'elettricità è stata tagliata ostacolando gli sforzi di ricerca e di salvataggio.

Share