WhatsApp vuole inserire anche gli adesivi nei messaggi

Share

Rimasti a lungo un'esclusiva del servizio concorrente Telegram, gli sticker saranno ora disponibili anche per gli utenti di WhatsApp.

La notizia dell'arrivo degli sticker su WhatsApp è arrivata inattesa come un fulmine a ciel sereno, soprattutto considerando che lo sviluppo è talmente a buon punto da rendere gli adesivi già utilizzabili sui telefoni provvisti delle versioni beta dell'app, anche se gli smartphone rimasti alle versioni ufficiali ancora non li possono vedere. Inoltre ci sarà la possibilità di scaricare pacchetti extra di adesivi speciali con personaggi dei fumetti, con animaletti o con buffe faccine.

Di Francesco rialza la sua Roma: "Basta schiaffi, voglio grande gara"
Il Napoli ha nel girone due squadre che sono costruite per vincere la Champions e sta dimostrando di essere di quel livello. Dal punto di vista della gestione e dei modi di fare mi piace tantissimo. "Per questo chiedo spesso a chi posso chiedere".

"Per cominciare, forniremo pacchetti di sticker creati dai designer di WhatsApp e una selezione di sticker creati da altri artisti". La decisione di aggiungere gli adesivi sembra collegata alla casa madre: non è un caso infatti che alcuni dei disegni presenti inizialmente siano già stati visti in Facebook Messenger, in cui la funzione è già stata integrata. Per inviarli in una chat, informano, basterà toccare "il nuovo tasto degli sticker e selezionare quello desiderato", mentre per "aggiungerne di nuovi sarà necessario utilizzare l'icona '+'".

WhatsApp non vuole tuttavia imporre l'utilizzo di sticker realizzati esclusivamente dai propri sviluppatori, e ha quindi pubblicato una guida per permettere a parti terze di pubblicare la propria app di adesivi rispettivamente su Apple Store o Google Play Store.

Share