Wozniacki: "Io e David Lee siamo molto competitivi, ci sfidiamo spesso"

Share

Domani in semifinale il 28enne di Shimane troverà il kazako Mikhail Kukushkin, numero 71 del ranking mondiale, proveniente dalle qualificazioni, che ha battuto in rimonta per 4-6 7-6 (2) 7-6 (4), dopo una battaglia di tre ore e 18 minuti, l'ungherese Marton Fucsovics, numero 40 Atp, che al secondo turno aveva eliminato Fabio Fognini.

La notizia è stata traumatica per lei e anche per il mondo del tennis. Ho pensato fosse semplice influenza, sono andata in vacanza e ho continuato a non sentirmi bene, ma ancora pensavo che nel giro di breve mi sarebbe passato.

In conferenza stampa, infatti, ha dichiarato che le è stata diagnosticata l'artrite reumatoide prima degli US Open, che ha ricevuto cure mediche per questo motivo e che ha studiato i passi necessari per superarla.

WhatsApp vuole inserire anche gli adesivi nei messaggi
Rimasti a lungo un'esclusiva del servizio concorrente Telegram , gli sticker saranno ora disponibili anche per gli utenti di WhatsApp .

Dopo la sconfitta contro Elina Svitolina, che le è costata l'eliminazione del Gruppo bianco delle Wta finals di Singapore, la campionessa dell'Australian Open ha sorpreso tutti i presenti rivelando i dettagli sulla sua condizione di salute. "All'inizio è stato uno shock - ha svelato -. visto che ti senti come l'atleta più forte di tutte, o almeno è ciò che è nella mia testa ed è quello per cui sono famosa, e all'improvviso ti trovi a dover convivere con questo problema". "È stata dura da sopportare dopo lo Us Open - ha proseguito - a quel punto mi sono resa conto del problema". Sono molto orgogliosa di come abbia affrontato la situazione e sia rimasta molto positiva e abbia cercato che ciò non mi ostacolasse.

Non è il primo caso di una tennista di alto livello che soffre di una malattia autoimmune così seria: Venus Williams dal 2011 convive con la sindrome di Sjogren, un'altra forma d infiammazione cronica che le provoca crisi di debolezza improvvisa. "Ovviamente non è l'ideale, soprattutto per un'atleta professionista, ma alla fine cerchi di trovare un piano, a capire cosa fare e grazie al cielo ci sono tante opzioni".

Caroline si è solo detta molto contenta dell'anello di fidanzamento da 8,88 carati che le ha regalato Lee.

Share