Bottas il più veloce, quinto e sesto tempo le Ferrari

Share

Così come il rispetto delle regole, vedi ingresso ai box in retromarcia che è una manovra vietata a partire dalla Formula Junior figurarsi in F.1, eppure solo una tiratina di orecchie per Hamilton, che non ha bisogno di questi trattamenti dai commissari. All'inseguimento troviamo le comunque velocissime vetture anglo-austriache, con Max Verstappen secondo e staccato di appena 44 millesimi dal battistrada. Quarto posto e seconda fila per l'altra Ferrari di Kimi Raikkonen a +0.571. Terzo Daniel Ricciardo, che accusa un ritardo inferiore ai due decimi.

I vari team hanno utilizzato nel corso della sessione prevalentemente la mescola Hypersoft, ovvero la più performante di quelle messe a dispozione da Pirelli in questo week-end: Verstappen e Ricciardo si sono concentrati esclusivamente sul lavoro con gomma rosa, mentre Bottas ed Hamilton hanno effettuato dei long run comparativi rispettivamente con Supersoft e Ultrasoft.

Lamborghini Urus ST-X concept, primo SUV da competizione al mondo
Prese d'aria più grandi che ottimizzano il raffreddamento del motore V8 biturbo capace di erogare 650 CV e 850 Nm di coppia . Nella configurazione racing la Urus ST-X Concept può vantare una riduzione del peso del 25 % rispetto al modello stradale.

Scesi in pista per la prima sessione di qualifiche, Ferrari e Mercedes hanno mostrato una velocità molto simile, con Sebastian Vettel davanti alle Frecce d'Argento racchiusi in meno di un decimo di secondo. A completare la top ten, Grosjean (Haas), Hulkenberg (Renault), Magnussen (Haas) e Ocon (Force India). Dei gap così ridotti confermano che questo ultimo atto del mondiale sarà davvero combattuto, anche se Mercedes e Ferrari in qualifica potranno allungare il passo sfruttando tutto il potenziale delle rispettive power unit. Sarà una gara lunga, per provare a vincerla Vettel dovrà attaccare subito perché qui sorpassare è difficile: non c'è nulla in palio se non l'onore e le statistiche. Dunque è tornata evidente la differenza con Vandoorne, accreditato del diciannovesimo e penultimo tempo in mezzo alle Williams di Stroll e Sirotkin.

Domani alle 11 la terza sessione di prove libere.

Share