Carmelo Zappulla ricoverato in gravi condizioni: ecco cos’ha l’artista partenopeo

Share

Il cantante siciliano 63enne è stato operato questa notte presso l'ospedale di Castel Volturno, in provincia di Caserta, dopo un presunto infarto.

Carmelo Zappulla cantante e attore italiano appartenente al filone neomelodico napoletano, nato a Siracusa il 7 novembre 1955 in queste ore sta destando preoccupazioni in seguito alle sue condizioni di salute. Zappulla era stato infatti accusato di essere il mandante dell'omicidio dell'amante della madre, assolto poi in via definitiva il 22 luglio del 1996. Carmelo Zappulla ha scritto anche un libro su questa dolorosa esperienza, "Quel ragazzo della Giudecca". Preso in cura dai medici della struttura sanitaria, Carmelo Zappulla è stato trasferito nel reparto di Terapia intensiva dove si trova in coma farmacologico, monitorato con grande attenzione dai responsabili del reparto. L'attore è stato trasportato d'urgenza nelle prime ore del mattino di domenica all'ospedale "Pineta Grande Hospital" di Castel Volturno, quasi privo di conoscenza e con valori pressori altissimi. Come riportato da Vesuvio Live, una seconda Tac sul paziente avrebbe reso evidente la necessità di un intervento di urgenza per scongiurare la morte dell'artista. Incerte anche le cause del malore: "I medici hanno fatto riferimento ad un infarto - continuano i famigliari -, ma le cause sono incerte, come incerte sono le modalità e l'esito dell'operazione: Carmelo è in sala operatoria da un'ora, ci hanno detto di aver bisogno minimo di 6-7 ore".

Giordania: 11 morti e 4 mila evacuati da Petra per alluvioni
A causa delle abbondanti piogge nel Paese ci sono state una serie di inondazioni e alluvioni , che hanno causato 11 vittime. L'ondata di acqua e fango si è poi riversata con forza a valle interessando Petra .

Ore d'ansia per i fan di Carmelo Zappulla.

Share