Ciclismo, da Bologna a Verona svelata l'edizione 2019 del Giro d'Italia

Share

Una frazione si disputerà tutta nella nostra regione il 17 maggio: da Vasto a L'Aquila per ricordare i 10 anni dal terremoto.

Ora è ufficiale: Roma non ospiterà il Giro d'Italia 2019.

Per la presentazione milanese del Giro d'Italia c'erano anche due amministratori del Comune di Tortoreto: il vicesindaco Francesco Marconi e il consigliere comunale con delega allo sport, Marino Di Domenico. La tappa partirà da Ivrea, poi, da Asso, si ripercorrerà il finale del Lombardia, senza Muro di Sormano.

Saranno 7 gli arrivi in salita, comprese le 2 cronometro di Bologna e San Marino. 21 tappe: partenza sabato 11 maggio con una cronometro individuale da Bologna, arrivo domenica 2 giugno ancora una volta con una prova contro il tempo, questa volta in quel di Verona.

Bruno Cerella è la nuova fiamma di Belen Rodriguez?
Il settimanale Chi avrebbe beccato la conduttrice di Tu si que vales in compagnia del giocatore di basket Bruno Cerella . A qualche settimana dall'addio ad Andrea Iannone , Belen Rodriguez , 34 anni, avrebbe il cuore diviso.

La tappa storica, a 70 anni dall'impresa di Fausto Coppi: non ci sarà però lo spettacolo atteso, con la sola salita di Montoso a far paura ai corridori.

Venerdì 24 maggio, 13° tappa Pinerolo - Ceresole Reale 188 km - Primo tappone con salite in sequenza: si scalano il Colle del Lys, Pian del Lupo e quindi l'inedita scalata sulla strada che sale verso il Nivolet, arrivando a Lago Serrù, con pendenze fino al 15%.

Dopo la partenza da Lovere, gli atleti scaleranno il Passo della Presolana e la Croce di Salven prima di affrontare il Gavia, a cui seguirà una ripida discesa su Bormio e affrontare il Mortirolo dal classico versante di Mazzo, in tutto 2.600 metri di dislivello. Gran finale nel sontuoso palcoscenico dell'Arena di Verona.

Ultime salite alpine di questo Giro d'Italia: oltre 5000 metri di dislivello da Feltre all'arrivo in vetta di Croce d'Aune, con Cima Campo, Passo Manghen e Passo Rolle.

Share