F1, Vettel archivia l’ennesimo fallimento e promette: "La Ferrari tornerà più forte"

Share

"Sono un po' arrabbiato perché speravo in una gara incredibile per chiudere questa stagione ma alla fine è andata comunque bene". La casa milanese nella prossima annata ha deciso di ridurre a tre le mescole che potranno essere utilizzate nel corso dei fine settimana (mentre quelle per il bagnato rimarranno Intermedie e Full Wet) eliminando le diciture "Hyper", "Ultra" o "Super" ma optando per una mescola morbida, una media e una dura, che varierà da circuito a circuito. Settimana la Renault di Nico Hulkenberg, seguita dalla Haas di Pietro Fittipaldi che è riuscito a tornare in pista dopo il cedimento della power unit Ferrari accusato in mattinata.

Nell'ultima sfida al pilota inglese ha cercato di recuperare giro dopo giro, ma Hamilton era bravo a controllare il passo, senza il bisogno di tirare a sufficienza. Il pilota della Ferrari e quello della Mercedes hanno atteso il collega della McLaren dopo la bandiera a scacchi, poi si sono messi uno alla sua destra ed uno alla sua sinistra, scortandolo fino al traguardo, dove tutti insieme hanno regalato una lunga serie di "donuts" ai tifosi presenti sulle tribune. L'addio di Alonso? Faccio i complimenti a Fernando per la sua carriera. Avrei voluto concludere meglio ma questo fa parte del nostro sport.

HAMILTON: "Grazie mille per il sostegno che mi avete dato quest'anno".

La diretta della discesa della missione Insight su Marte
Non sono mancati i fallimenti delle missioni precedenti, se consideriamo che sette missioni su 16 sono state pienamente operative. Alle 20.54, InSight è atterrata su Marte . "E' stata un'esperienza emotiva incredibile", rievoca Hoffman.

Valtteri Bottas: Nella giornata in cui il compagno coglie un grande trionfo, lui arranca per tutta la gara e finisce per distruggere le sue gomme e concludere ultimo tra i top driver. Ultima gara in Ferrari veramente triste per Kimi Raikkonen che esce, mestamente, al settimo giro: la sua F71H si pianta proprio in pieno rettilineo e in classifica generale il finlandese scende dal podio superato al terzo posto da Bottas. Vettel ha dato una risposta?

HAMILTON Onore ad Alonso, che smette, ed a Vettelche nel 2019 sarà più forte. L'ultima domenica della stagione si è aperta con l'annuncio della Fia sul rinnovo con Pirelli, che sarà fornitore unico dei pneumatici per altri quattro anni.

Share