Formula 1: ufficializzato il gran premio del Vietnam - Motorsport

Share

Hanoi scende in pista. Lungo 5.565 metri per 22 curve, il layout è caratterizzato da quattro rettilinei (uno lunghissimo) con una prima area tortuosa ed una parte finale molto sinuosa (atipica per un cittadino), ispirata a sezioni di altri circuiti già presenti nel calendario iridato. Aprile 2020, la prima volta del Gran Premio del Vietnam di Formula 1. Liberty Media, per voce del CEO Chase Carey, ha infatti annunciato l'accordo con le autorità cittadine di Hanoi e con Vingroup, promoters dell'evento, per l'approdo nel calendario del Mondiale di Formula 1 del Gran Premio del Vietnam. Si correrà nella parte occidentale della città, nelle vicinanze del My Dinh National Stadium. Da quando siamo stati coinvolti in questo sport, nel 2017, abbiamo parlato dello sviluppo di nuove location per ampliare il fascino della Formula 1 e la corsa vietnamita è la realizzazione di questa ambizione. "Siamo felici di essere qui ad Hanoi, una delle città più incredibili del mondo con un ricco passato alle spalle e un grande futuro davanti".

Il processo che ha portato alla definizione del circuito si è sviluppato partendo dall'individuazione dell'area nella quale realizzare il tracciato, l'elaborazione di dati su simulazioni computerizzate, il tutto svolto dall'Hanoi Feasibility Group.

La notizia è stata confermata dal promoter di Hanoi Vingroup, che ha firmato un accordo pluriennale che prevede l'arrivo del circus della Formula 1 nella capitale della nazione. Le ultime tre curve (20-21-22) sono infine ispirate ad una sezione del circuito malese di Sepang, ovvero quella che conduce alla Sunway Lagoon. "È un'ulteriore dimostrazione della capacità del Vietnam, una delle economie in più rapida crescita nel mondo, di ospitare eventi su scala globale e attirare turismo nel paese".

Tumori e smartphone, scoperte delle correlazioni
I tipo sono stati sottoposti a radiazioni da 2,5 a 10 watt per chilogrammo (contro gli 1,5-6 watt per chilogrammo dei ratti). A pubblicare la ricerca, costata 30 milioni di dollari, è l'agenzia pubblica americana National Toxicology Program .

La Formula 1 è pronta ad approdare anche in Vietnam.

"Offre un'opportunità per investimenti esteri in Vietnam e, cosa più importante, porterà emozionanti gare di Formula 1, ruota a ruota", il commento di Nguyen Duc Chung, presidente del consiglio della Città di Hanoi.

Share