Indy, Alonso ci riprova con la McLaren: farà ancora la 500 Miglia

Share

CACCIA ALLA TRIPLICE CORONA Il tentativo di conquistare la Triple Crown - ideale riconoscimento che va al pilota in grado di vincere le tre corse iconiche del motorsport, Gran Premio di Montecarlo, 24 ore di Le Mans e 500 miglia di Indianapolis - è l'obiettivo primario per Fernando Alonso, che nel 2019 tornerà a correre la Indy 500 dopo la sfortunata esperienza del 2017 (conclusa con il ritiro a causa del motore Honda in fumo sulla sua Dallara del team McLaren-Andretti).

Dunque, come si dice, "Si chiude una porta, si apre un portone".È quello che si augurano tutti gli appassionati di F1 per Fernando Alonso, che dopo aver chiuso la porta, la sua avventura in F1, dove senza dubbio sarà ricordato come uno dei piloti più forti, potrebbe aprire un portone alla sua carriera vincendo in America, a Indianapolis, collezionando l'ultimo tassello delle Tripla Corona che, se conseguita, lo proietterebbe direttamente nella leggenda, dal momento che fin'ora questa impresa è riuscita solo ad un uomo nella storia, Graham Hill.

Cattolica Test Match, esordio con vittoria per l'Italrugby: Georgia sconfitta 28-17
Dall'Italia , dopo la sconfitta contro l'Irlanda , ci si aspettava una vittoria, e così è stato. Kveseladze), Sharikadze (cap), Mchedlidze , Dzeneladze, Khmaladze, Lobzhanidze (18' s.t.

Assalto alla 500 Miglia: Alonso e la McLaren ci riprovano. La McLaren, da parte sua, voleva tornare nel catino dell'Indiana nonostante avesse escluso un programma IndyCar per l'intera stagione: gareggerà sotto le sembianze di "McLaren Racing". Nessuna 500 miglia di Indianapolis è una passeggiata, anzi è una sfida enorme. Il CEO del gruppo McLaren Zak Brown ha detto che il team sta apprezzando il ritorno. "Quindi, non ci facciamo illusioni, ma la McLaren comunque ci crede, così come Fernando, quindi siamo felicissimi di parteciparvi".

"Sono anche entusiasta - ha proseguito l'asturiano, bicampione del mondo di F1 - di tornarvi con McLaren". Questa sarebbe stata sempre la mia prima scelta, nel caso in cui il team decideva di partecipare nuovamente, quindi sono lieto che abbiano deciso di parteciparvi con me. Sarà una grande sfida, è una corsa dura, contro i migliori. "Sarà bellissimo rivedere specialemente i fans, che sono stati fantastici lo scorso anno".

Share