Manovra, Di Maio: "Margini per dialogo con Ue, ci diano una mano"

Share

L'Italia sta prendendo una direzione alternativa, è il pensiero comune del governo, perché quanto è stato fatto finora non ha sortito gli effetti sperati. Contestualmente dovrebbe essere pubblicato anche il rapporto sul debito dell'Italia, in cui verrà raccomandato l'avvio di una procedura d'infrazione. "E' chiaro che qualcuno sta cercando di speculare, perché se sale questo famoso spread magari pensano che noi dobbiamo tassare i risparmi degli italiani".

Il vicepresidente della Commissione Ue Katainen ha dichiarato di volere "essere sicuri che ci sia un dialogo buono e adeguato dialogo tra la Commissione e le autorità italiane, la soluzione passa attraverso la discussione, vogliamo evitare conseguenze negative che potrebbero propagarsi nel resto del continente".

Di Maio, ancora parole dure contro la UE sulla manovra

La bocciatura della manovra economica accresce le distanze tra Italia ed Europa ma contribuisce a ricompattare, almeno momentaneamente, il fronte interno del governo. E "il pubblico - spiega ancora il vicepremier - può valorizzare i suoi immobili: è inutile lasciare centinaia di palazzi stupendi vuoti che cadono a pezzi, quelli li possiamo mettere sul mercato". "L'importante - ha proseguito - è non far percepire che la Ue stia chiedendo all'Italia di fare macelleria sociale". Se dipendesse da me, questo governo andrà avanti fino alla fine. Lo dice il vicepremier Luigi Di Maio parlando con i giornalisti alla Camera. Per il ministro delle Sviluppo Economico "c'è anche una paura di fondo nell'establishment europeo". Sabato la cena con Juncker, da cui si potrà capire in modo definitivo se vi sono margini di confronto o meno con l'Europa.

"Con un clima rasserenato sono convinto che lo spread scendera'", ha continuato il premier.

Tennis, match truccati: Bracciali radiato e multato di 219.000 euro
Starace, 37 anni, ha raggiunto il 27esimo posto del ranking nell'ottobre 2007 in singolare e il 40esimo nel doppio in carriera. Daniele Bracciali radiato a vita e multato di 219 mila euro, Potito Starace squalificato 10 anni con 86 mila euro di ammenda.

Share