Manovra, terreni gratis alle famiglie che fanno il terzo figlio

Share

Ai nuclei familiari che accedono alla misura è concesso, a richiesta, anche "un mutuo fino a 200.000 euro per la durata di 20 anni, ad un tasso pari a zero, per l'acquisto della prima casa in prossimità del terreno assegnato".

Per quanto riguarda ancora la famiglia, la manovra prevede l'assegnazione dal 2019 al Fondo per la famiglia di 100 milioni di euro, 20 dei quali dedicati al rafforzamento dei consultori.

Nell'ultima bozza della Legge di Bilancio, che sta per approdare in Parlamento domani 31 ottobre, il Governo ha inserito un provvedimento che sembra dire: "fate figli e coltivate la terra".

Dando in concessione per 20 anni un terreno agricolo, infatti, si dà alla famiglia una potenziale fonte di reddito favorendo nel contempo l'imprenditorialità in agricoltura.

Cristiano Ronaldo: "Vi spiego perché ho scelto la Juventus"
Crisitano ha parlato proprio del suo trasferimento alla Juventus : " E' stata una buona scelta, un successo per me. I primi quattro o cinque anni , ho avuto la sensazione di essere Cristiano Ronaldo .

I terreni potranno andare anche a società di giovani imprenditori agricoli che riservano una quota del 30% alle famiglie col terzo figlio che arriva tra il 2019 e il 2021.

Nel dettaglio, ad essere assegnati alle famiglie che mettono al mondo un terzo figlio nel triennio che va dal 2019 al 2021 saranno per il 50% i terreni agricoli - o anche di vocazione agricola - di proprietà dello Stato, e per l'altro 50% i terreni che si trovano in aree abbandonate o incolte del Mezzogiorno, come quelli situati in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

All'interno della bozza della manovra, infatti, è al vaglio la concessione di terreni gratis ai genitori prossimi a diventarlo per la terza volta.

A tal proposito, per il riconoscimento del mutuo prima casa a tasso zero, verrà creato un apposito fondo dal Ministero delle Politiche agricole per un totale di 20 milioni di euro, 5 milioni per il 2019 e 15 milioni per il 2020. I ministeri dell'Agricoltura e della Famiglia dovranno definire "criteri e modalità" di attuazione della misura.

Share