Milan, Gattuso su Biglia: "Ha un problema al polpaccio, sarà lunga"

Share

Le attenuanti non mancano, a partire dalle assenze, ma le buone sensazioni che la squadra aveva destato contro i blucerchiati sono svanite, complice l'ennesimo cambio tattico voluto da Gattuso, in parte indotto dal forfait dell'ultim'ora di Lucas Biglia, che ha privato la squadra dell'unico regista di ruolo in rosa, senza considerare un Montolivo ormai ai margini. Non abbiamo fatto ancora nulla, abbiamo aggiustato la classifica, ora dobbiamo giocare maggiormente da squadra.

Il tecnico rossonero analizza così la gara: "Dopo l'1-0 dovevamo palleggiare meglio, avevamo sempre l'uomo libero, siamo andati nel pallone, ma tutto sommato per tutti i giocatori che abbiamo perso è stata una partita ben giocata, ma potevamo fare meglio". In pieno recupero ci vuole un errore di Radu, fino a quel momento migliore in campo, per spianare la strada al 2-1 di Romagnoli, che regala l'aggancio alla Lazio al quarto posto.

Tunisia, donna kamikaze si fa esplodere in centro a Tunisi
Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, la donna si sarebbe fatta esplodere vicino ad alcuni agenti di polizia. Almeno due gli arresti effettuati a seguito dell'attacco.

Se è la vittoria della svolta: "Secondo me ci sono state troppe critiche su questa squadra". Sono contento per la classifica, ma si può e si deve fare meglio.

Assenza di Biglia: "Bakayoko ha giocato bene". Dobbiamo migliorare, è un percorso che dobbiamo fare. Stasera abbiamo preso un gol incredibile, e ne approfitto per fare i complimenti a Donnarumma: "si parla tanto di lui quando sbaglia, stavolta dobbiamo ringraziarlo per non essere passati in svantaggio" ha proseguito Gattuso. Sappiamo che è difficile ma è qualcosa di importante per tutto quello che abbiamo passato. La partita di ieri però ha lasciato qualche strascico per quanto riguarda gli infortuni. "Si dice il peccato e non il peccatore".

Share