Milan, Higuain: "Ibra? Ben venga, io non ho nessun mal di pancia"

Share

Alla vigilia della sfida contro il Dudelange il tecnico del Milan Gennaro Gattuso ha in mente di far rifiatare diversi giocatori in vista della gara di domenica contro il Parma. Io comunque non sono nervoso: qui sono felice e voglio dimostrare che il Milan non ha sbagliato a puntare su di me. No comment invece sul possibile arrivo di Ibrahimovic: "E' sempre un grande giocatore". A me però quello che interessa è ciò che sento io e ciò che sente la squadra.

Chi ti è stato vicino in questi giorni? Da sciogliere, per lo svedese, ci sono i rapporti con gli sponsor che in Mls gli garantiscono 2 milioni e mezzo all'anno: Ibra studia la strada migliore, sempre tenendo in considerazione i legami costruiti con i vertici dei Los Angeles Galaxy. "Io ho chiesto scusa e sicuramente non succederà più, ora dobbiamo guardare avanti perché ci attende un mese molto importante". "Io sono da 13 anni in Europa e ho voglia di dimostrare che lo sbaglio con la Juve mi ha fatto migliorare ancora, ma non di riscatto perché sono in Europa da 13 anni. Non mi piace stare fuori, voglio dare una mano alla squadra".

Inter, Spalletti: "Difficile vedere Nainggolan contro la Roma"
Oltre alla vittoria (chiaramente) l'Inter ha infatti un altro risultato utile per conquistare la qualificazione: il pareggio . Non abbiamo sfruttato benissimo un paio di opportunità però, quando si gioca contro queste squadre, le difficoltà ci sono.

"La parola riscatto l'ho sentita in tutta la mia carriera, non mi devo riscattare né deve farlo il Milan". "Ma io mio titolo è buono, sano". "Tutti mi sono stati vicini". Abbiamo le qualità giuste per lottare, poi contano anche la fortuna e il destino, speriamo siano dalla nostra parte. A chi arriva a gennaio ci pensa la società, la testa è al Dudelange. E' un grande giocatore, a tutti i grandi giocatori piace stare con altri campioni. "Ma siamo competitivi, ce la siamo giocata con tutti ma purtroppo la classifica non dice ciò che abbiamo fatto in campo, meritiamo di stare più su".

Share