Napoli sulla giostra, l'urlo dei tifosi: "Il nostro top player è Ancelotti"

Share

"E' stata una bella lezione in vista di martedì, un avviso in attesa del Psg".

La stagione da neopromossa dell'Empoli era partita bene.

L'attaccante belga, grazie alla tripletta rifilata ieri sera all'Empoli tra le mura amiche, si posiziona così al sesto posto della classifica all-time dei marcatori azzurri, staccando da un lato il brasiliano Careca, per quanto riguarda i gol messi a segno nella massima serie italiana, e dall'altro Jose Altafini, considerando tutte le competizioni. "Loro hanno avuto più controllo della partita e questo non va bene".

Il Brasile sceglie: Bolsonaro promette di estradare Battisti
Nel festeggiare il trionfo elettorale, ha pregato in diretta nazionale, ringraziando Dio. Al primo turno delle elezioni aveva ottenuto il 46%, contro il 29,3% di Haddad.

Contro il Napoli non sarà certo la partita del riscatto data la caratura dell'avversario, ma gli uomini di Andreazzoli di certo non si daranno per vinti. In coppia con Insigne contro il Psg? Dentro anche La Gumina per Ucan ed Empoli che costruisce un paio di palle gol di testa con i colpi di testa di Silvestre: alto il primo, bravo Karnezis sul secondo. Centrale di difesa insieme a Koulibaly partirà dall'inizio molto probabilmente Maksimovic, mentre Rog e Diawara a centrocampo andranno quasi sicuramente a sostituire Allan e Hamsik.

Neanche il tempo di spaventarsi che è arrivato un gol capolavoro di Mertens con uno dei suoi pallonetti da fuori area.

Formazione invariata, rispetto alla sfida con la Juventus, per Andreazzoli, con un solo spostamento tattico: Traorè giocherà probabilmente da esterno sinistro in mediana, mentre Krunic giocherà quasi sicuramente da mezzala destra, dietro Caputo unica punta.

Share