Pirelli-Formula1, c'è il rinnovo: sarà fornitore fino al 2023

Share

Soddisfazione, ovviamente, da parte di Marco Tronchetti Provera, vice presidente e amministratore delegato della Pirelli: "È un'ottima notizia che la Pirelli prolunghi la sua partnership con la F.1 fino al 2023: è un nuovo accordo che estende la nostra presenza a 13 stagioni totali nell'era moderna, con Pirelli anche presente nel 1950, quando fu inaugurato il campionato mondiale". "L'accordo -si legge nel comunicato Pirelli- comprende anche le tante iniziative richieste dalla moderna F1". Alla luce di questo accordo, la casa italiana produrrà le nuove gomme da 18 pollici che entreranno in vigore dal 2021. In mattina ad Abu Dhabi, FIA e FOM hanno ufficializzato tramite un comunicato stampa che la Pirelli continuerà ad essere l'unico fornitore di pneumatici per il mondiale di Formula 1 anche tra il 2020 ed il 2023.

Queste le parole di Chase Carey, CEO di Liberty Media e Presidente della Formula 1: "Pirelli è stata un partner importante e di valore per Formula 1® dal 2011 a oggi".

"Nel 2018 c'è stato un elemento extra a quello del tradizionale mercato-piloti: alla fine del 2019 scadeva l'accordo di fornitura pneumatici per la Formula 1, e a luglio di quest'anno la FIA aveva annunciato l'apertura formale del processo di bando. - raccontano da Pirelli - Questo significava che chiunque avrebbe potuto puntare a diventare fornitore unico di pneumatici per la Formula 1, a patto di rispettare i severi criteri tecnici".

Brexit. Sanchez ottiene le garanzie su Gibilterra e ritira il veto
E nel referendum britannico del 2016 sulla Brexit , il 96% dei residenti di Gibilterra ha votato a favore di restare nella Ue. Intanto si moltiplicano i commenti di malcontento nel Regno Unito.

Jean Todt (Presidente FIA): "Sono felice di aver designato la Pirelli come fornitore ufficiale di pneumatici per la Formula 1 per un altro periodo: permetterà a tutti noi di godere dell'esperienza acquisita dal 2011 e sappiamo quanto sia cruciale e difficile il ruolo del fornitore di pneumatici". La F.1 è e rimarrà l'apice del motorsport ed è l'ambiente perfetto, per la Pirelli, per essere il più avanzato laboratorio di ricerca e sviluppo tecnologico.

"I Gran Premi rapresentano poi la vetrina perfetta per i nostri pneumatici stradali UHP a massime prestazioni, che equipaggiano le più affascinanti e ricercate automobili premium e prestige garantendo i più alti standard in campo di prestazioni, sostenibilità e sicurezza", ha aggiunto Tronchetti Provera.

Share