Serie A: Napoli Chievo, Ancelotti pensa a Champions

Share

Devo dire che è merito della Juve: finora ha vinto tutte le partite e ne ha pareggiata una sola.

A gennaio arriverà qualcuno? "Io dico che la VAR andrebbe utilizzata un po' di più". Sappiamo leggere le partite, sappiamo giocar bene quando si deve, ma sappiamo soffrire quando c'è da soffrire. Il regolamento parla chiaro, se in trasferta ci saranno ancora episodi del genere valuteremo come comportarci: "se a Bergamo ci saranno cori di discriminazione territoriale allora chiederemo la sospensione della partita". "Mi fa molto piacere averne 50mila, significa c'è sintonia con i tifosi, è un segnale positivo anche per il futuro". Più che demerito nostro è la sono loro che vanno forte. Mi piacerebbe allenare i giocatori bravi e non l'ho allenato. "Sì, bisogna stare più vigili perché la gara di cartello ti dà più motivazioni e quella più semplice ti porta a cercare le motivazioni, però la squadra ha mostrato affidabilità su questo e sono sereno pur essendo attenti". "Mi piace il gioco collettivo, la solidità legata al sacrificio degli attaccanti, la qualità e la personalità mostrata, tanti aspetti positivi". "Gli stadi con grande storia non devono essere cancellati, devono essere ristrutturati, ammodernati, ma il nome San Paolo deve restare per la storia del calcio italiano".

Il Re Leone: il trailer ITALIANO del live-action
Amatissimo dai grandi di oggi e dai più piccoli, Il Re Leone torna nelle sale in versione live action il 21 agosto 2019.

In occasione di Napoli-Chievo, secondo quanto anticipato dall'assessore allo sport del Comune di Napoli Borriello, potrebbe essere l'occasione per ammirare le potenzialità dell'impianto di illuminazione recentemente ristrutturato. E' difficile fare questi conti, la classifica esprime il valore delle due squadre - spiega in conferenza stampa il mister degli azzurri -. Una riguarda l'attacco. Mertens ha preso un colpo durante la rifinitura e quindi Milik è favorito per affiancare Insigne. Conferenza stampa Ancelotti: sul calendario " Non ci pensiamo. "Fanno la questione che alcuni arbitri non hanno esperienza sulla Var, ma dagli ottavi di Champions sono tutti arbitri con esperienza e la Var potrebbe aiutarli". "Non abbiamo mai avuto problemi realizzativi, giochiamo un ottimo calcio offensivo, poi ogni giocatori ha dei momenti". Sono momenti della stagione, magari ora Mertens è più avanti. "Dobbiamo sfruttare queste gare fino a Natale per accorciare la distanza dalla prima e provare passare il turno in Champions".

Presente anche il direttore sportivo Cristiano Giuntoli.

Share