UE. M5S: Ecco cosa ha detto veramente Dijsselbloem

Share

IL VIDEO RIPORTATO DAL M5S - Nella versione del video diffuso dalla pagina Facebook del Movimento, la voce fuori campo afferma invece come Dijsselbloem "inviti apertamente i mercati a lanciare un attacco alle finanze italiane, spiegando loro anche come devono fare, e cioè orchestrando un danno ai titoli italiani, facendo così salire gli interessi sul debito all'Italia". Lo dimostra l'ultimo attacco riservato dal M5S ai vertici Ue. Questo, aggiunge, "ha dei pro e dei contro: uno dei contro è che se ci sono problemi e l'economia implode, questo si ripercuote sull'intera economia. Il pro è che basta che l'Italia lo capisca, che i consumatori lo capiscano, e può iniziare un percorso di correzione dall'interno". Questa è l'ennesima conferma che l'establishment finanziario è contro il popolo. Martedì 30 ottobre i grillini hanno condiviso il commento del sito di news che si definisce "piattaforma indipendente" che "svela retroscena oscurati dai media mainstream" in cui si commenta l'intervista dell'ex presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem alla Cnbc. E lo hanno rilanciato con un post dal titolo "Golpe finanziario contro l'Italia". Una bufala diffusa già nel 2011, quando il governo Berlusconi crollò dopo aver mandato alle stelle lo spread, e ripetuta continuamente dal Movimento 5 Stelle e dalla Lega, che si nutrono e si fortificano grazie all'odio delle persone che li votano.

I giornali accusano il M5S di aver falsificato il video di un'intervista rilasciata dall'ex presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem alla CNBC, ma si trattava in realtà di un video di Pandora TV nel quale oltre alle dichiarazioni di Dijsselbloem vengono espresse delle considerazioni da parte dell'autore del filmato. Le sue ultime dichiarazioni fanno rabbrividire. In una intervista alla CNBC invita apertamente i mercati a punire l'Italia facendo salire gli interessi sul debito. "#M5S, un movimento di falsari", scrive su Twitter il Presidente del Gruppo Pd al Senato, Andrea Marcucci. Dopo un po' è emersa però la verità: Dijsselbloem non ha detto nulla di quello che spiega la voce fuori campo. Ci fanno la guerra perché abbiamo chiuso il rubinetto a banche e lobby! "Se si guarda a quel che serve all'Italia per rifinanziare il suo debito e i suoi piani di spesa, parliamo di 250 miliardi di euro, i mercati dovranno guadare con molta attenzione", aveva detto Dijsselbloem. "Sempre lui ha avallato nel 2013 il prelievo forzoso nelle tasche dei risparmiatori ciprioti per salvare le banche", ricordano. "È la sempre, la stessa che usa di Maio per fare il condono edilizio nel suo collegio a Ischia e poi dire che non è vero", gli fa eco su Facebook il vicepresidente della Camera, Ettore Rosato.

I pochi sorrisi di Spalletti, ma questa Inter adesso fa sul serio
Aggiungo che per trovare una partita senza reti si deve tornare indietro al 2005. La partita di ieri è di quelle che ti fanno veramente cadere le braccia.

Secondo i pentastellati, al di là della traduzione letterale, Dijsselbloem "ipotizza una implosione della economia italiana": di questo, sostengono, si dovrebbe parlare e per questo l'olandese dovrebbe dimettersi da consigliere per il Meccanismo europeo di stabilità.

"Il M5S non ha manipolato nessun video, né tantomeno ha pubblicato video manipolati da altri".

Share