A gennaio il Qatar lascerà l'Opec

Share

Il Qatar ha annunciato che a gennaio lascerà l'Opec. Il ritiro del Qatar arriva quando i paesi non Opec, come la Russia, sono diventati più influenti nel definire la politica petrolifera al fianco dell'Arabia Saudita, che è il più grande produttore all'interno del cartello, e il suo leader di fatto. Una scelta, quindi, motivata dalla necessità "di mantenere e rafforzare la posizione del Qatar come principale produttore di gas naturale" nell'area del Golfo e la sua leadership mondiale nell'export. Anche se al-Kaabi ha spiegato che la decisione non è legata al boicottaggio politico ed economico.

Ma questa non è l'unica ragione forse. Secondo gli analisti, al prossimo vertice ci sarà un taglio di 1-1,4 milioni di barili al giorno rispetto a ottobre.

Scontri a Parigi tra gilet gialli e polizia
Di ritorno dal G20 di Buenos Aires , Emmanuel Macron ha trovato una nuova situazione di caos nel suo paese. Il movimento smetterà, fa sapere, "quando avremo assemblee di cittadini e referendum".

La prima conseguenza dell'annuncio è l'aumento del prezzo del greggio sulle borse mondiali, salito a quasi 54 dollari per barile.

Share