L’ultima telefonata di Gloria, morta nella Grenfell Tower

Share

Per la ragazza, inoltre, era impossibile respirare; le ultime parole di Gloria Trevisan sono state di addio alla madre, alla quale ha ribadito i sentimenti che provava per la sua famiglia, prima di agganciare per non farle sentire le ultime urla disperate.

Emanuela Disaro, nell'udienza britannica sull'incendio della Grenfell Tower di Londra, ha raccontato l'ultima telefonata con la figlia, Gloria Trevisan: "Mamma, metto giù". Marco Gottardi, il suo fidanzato di 27 anni morì con la brillante e giovane architetto tra il 13 e il 14 giugno, nel terribile incendio in cui persero la vita 72 persone. "Non ci credo che debba finire così - prosegue la voce della figlia nella memoria della madre -, non ci voglio credere". "Mi ha detto che voleva interrompere la telefonata - racconta ancora la donna - le ho detto, no, passami Marco".

"Gloria mi ha detto 'mi voglio buttare dalla finestra, credimi, c'è il fuoco ovunque qui, stiamo solo aspettando'".

Khashoggi: senatori dopo briefing Cia, Mbs coinvolto
Gli ultimi dati presentati risalgono al 2016, dove emergono che Riad ha importato dall'estero beni per oltre 140 miliardi di dollari.

L'ultima telefonata in assoluto, che la madre ha ripercorso per gli inquirenti nei dettagli, arrivò alle 3.45 e durò 22 minuti.

Gloria Trevisan ha chiamato la madre impaurita, avvertendola del pericolo che stava correndo; secondo la testimonianza di Emanuela Disarò, contemporaneamente il fidanzato Marco aveva chiamato suo padre per lo stesso motivo. "La sentivo gridare, la incoraggiavo a trovare una via di fuga fino a quando entrambe ci rendemmo conto che le squadre di soccorso avevano rinunciato a raggiungere i piani alti e non c'era più speranza". Poi mi ha detto di nuovo che le spiaceva per noi ma che doveva chiudere, perché non voleva che la sentissi urlare.

Gloria Trevisan, 27enne di origini padovane, e Marco Gottardi, 28enne di Santo Stino di Livenza, erano andati a lavorare a Londra e avevano trovato casa proprio al 23esimo piano della Grenfell Tower, il grattacielo completamente distrutto dalle fiamme. I funerali furono celebrati il giorno dopo.

Share