Morti e feriti al concerto di Sfera Ebbasta

Share

All'improvviso, nella folla, qualcuno ha usato uno spray urticante e la gente ha cominciato a scappare. Il locale, secondo una prima ricostruzione, ha 3 uscite di sicurezza: una di queste dà su un ponticello che attraversa un piccolo fossato e collega la discoteca al piazzale del parcheggio. Tra i giovani feriti almeno dieci sarebbero in condizioni particolarmente gravi: il bilancio delle vittime è quindi provvisorio.

Nel locale erano accorse un migliaio di persone per assistere al concerto del noto musicista Sfera Ebbasta, tra questi molti giovanissimi.

Nella notte tra venerdì e sabato sei persone sono morte e oltre cento sono rimaste ferite nella calca provocata da una fuga generale disordinata in una discoteca a Corinaldo, in provincia di Ancona. I medici hanno riscontrato lesioni e traumi da schiacciamento. A quel punto la calca si sarebbe fatta più disordinata, con ragazzi caduti dal muretto sottostante, uno dei quali, schiacciato, avrebbe perso la vita.

Keystone
Keystone

"Stavamo ballando in attesa che cominciasse lo spettacolo di Sfera Ebbasta, quando abbiamo sentito un odore acre, siamo corsi verso una delle uscite di emergenza ma l'abbiamo trovata sbarrata, i buttafuori ci dicevano di rientrare...", ha raccontato un testimone.

Sul posto sono intervenuti vigili del Fuoco e ambulanze del 118, i carabinieri che conducono le indagini, il questore di Ancona, Oreste Capocasa, il comandante dei vigili del Fuoco, Dino Poggiali, e il comandante provinciale dei carabinieri, Cristian Carrozza: si sta cercando di ricostruire la dinamica dell'evento e di scoprire chi potrebbe avere usato lo spray urticante, probabilmente senza considerare le possibili tragiche conseguenze di quel gesto. Sei addetti alla sicurezza sono stati portati nella caserma dei carabinieri per raccogliere le loro testimonianze. Gli investigatori indagano anche per accertare se vi fossero più presenti del consentito nel locale. Il locale era affollatissimo e per il concerto del trapper - il primo artista italiano ad essere entrato nella top 100 di iTunes - erano arrivati studenti da cinque scuole. Il video, ha quanto si è appreso, è stato già acquisito dai carabinieri. Quello che scaturisce da un qualcosa che si può identificare in una 'bravata' è: sei morti, tutti minorenni e qualcosa come 120 feriti.

Pamela Anderson attacca Salvini: "Preoccupata per l'Italia"
Un discorso importante quello della Anderson, che avrebbe meritato una risposta da parte di chi era stato chiamato in causa. La soluzione non è più Macron o più Salvini , che hanno bisogno l'uno dell'altro e si rafforzano a vicenda.

Share