Spalletti: "Lautaro non ha bisogno di protezione, Perisic e Nainggolan sono sereni"

Share

Quello che è importante in queste cose è che lui si renda conto che il suo papà facendo queste dichiarazioni, tentando di attaccare me poi attacca l'Inter e crea problemi al giocatore stesso, finisce per danneggiare la sua immagine e il suo rapporto con i compagni di squadra.

Mettersi alle spalle la sconfitta con il Tottenham e ripartire dal campionato: è questo l'obiettivo dell'Inter, che affronterà una Roma ferita e per questo pericolosa, come ha analizzato Spalletti in conferenza stampa: "Queste sono squadre che possono vincere qualsiasi partita".

Batterio killer: 10 mila pazienti a rischio in Veneto
Alcune indagini hanno poi permesso di scoprire che il batterio è stato il responsabile di numerose infezioni a partire dal 2011. Il tempo di incubazione può variare in range compreso tra i 3 e i 72 mesi e il tasso di mortalità e di circa il 50 %.

"Su di me sono state dette tante falsità, non è vero che io ho fatto smettere Totti e che quella volta l'ho cacciato da Trigoria". Molti si portano dietro queste due storie ma sono entrambe false e ci sono dei testimoni a provarlo. Poi se si vuole spostare l'attenzione su queste cose, va bene. Capita di giocare partite con gli stessi calciatori, ma ne hanno a sufficienze e la partita è difficilissima. Sul dischetto si presenta Kolarov che firma il 2-2. Un altro modo per vedere la partita è comprarla su NowTv, una piattaforma di streaming che vi permette di comprare il singolo match o di fare abbonamenti settimanali o mensili. Noi dobbiamo avere chiaro il nostro obiettivo al di là del nome del nostro avversario. Al 66′ l'Inter si riporta in vantaggio con Icardi, che svetta di testa su un calcio d'angolo battuto da Brozovic.

Share